Sananda, via James McConnell, 22 dicembre 2019. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sananda, via James McConnell, 22 dicembre 2019.

Sananda, Esu,Kathryn
 

Sananda, via James McConnell, 22 dicembre 2019.

James McConnell (messaggi canalizzati)

http://ancientawakenings.org/Default.aspx

(traduzione Ben Boux  www.lanuovaumanita.net)

Sono Yeshua. Vengo ora in questo momento, in questo momento di pace, di unità, la vostra stagione natalizia, la vostra stagione delle vacanze.

[IO SONO] Non sto venendo perché era il mio momento della nascita. Non state festeggiando la mia nascita in quei duemila anni fa. State festeggiando la nascita della Coscienza Cristica in tutti. Che si tratti di questo periodo dell'anno o di un altro momento dell'anno, ogni volta che lo è, si tratta di un festeggiamento della Luce, una celebrazione dell'amore, della coscienza superiore qui sul pianeta. Di portare la Coscienza Cristica su questo pianeta, ancorarlo qui, trattenerlo qui, e poi diffonderlo con buon animo tra tutti i vostri fratelli e sorelle. Che tutti i vostri fratelli e sorelle in tutto il pianeta, se si tratti di questo giorno, o il vostro 25°  di dicembre o nella primavera di ogni anno, ogni volta che sia, possano celebrare il sorgere del Cristo, di energia tra tutti voi e dentro tutti voi.

La nascita di Cristo, non la  mia  nascita. Non sono nemmeno nato in questo periodo dell'anno, siccome molti di voi ne sono diventati consapevoli. Sono nato in primavera, nel tempo delle nuove energie che emergono. Il momento perfetto per il Cristo che nasce nella primavera, tra la nuova crescita ovunque.

Molti di voi sono a conoscenza del motivo per cui il 25°  di dicembre è stato scelto come il compleanno di me stesso, e non ho intenzione di andare nel merito, ma solo che il Cristo energetico ,che è quello che è, è un'energia, è non un essere, è un titolo, sì, che può essere assunto, ma è l'energia, la Fonte di energia che entra in tutti coloro che sono pronti per esso, tutti quelli che lo chiamano.

E tutti voi chiedete questa energia,  specialmente  in questo periodo dell'anno. Perché in questo periodo dell'anno, di cosa parla questo tra molti di voi? Si tratta di dare. Si tratta di donare la vostra Luce, la vostra energia, il vostro amore, sia che si tratti di doni, sia che si tratti semplicemente di condividere l'energia nel modo in cui lo potete fare, condividere la luce, portare la pace sul pianeta e la buona volontà a tutti gli uomini e le donne del pianeta, sensibilizzando ovunque.

E la consapevolezza  sta  crescendo, amici miei, ovunque. Le persone si stanno svegliando ovunque. Sì, ci sono molti che si trovano ancora in un sonno profondo. Ma non sanno nemmeno di essere ancora addormentati. Pensano che questa sia l'unica realtà, una realtà di cui sono stati programmati per credere.

Ma quelli di voi che si sono risvegliati, voi siete quelli che stanno raggiungendo e condividendo con i vostri fratelli e sorelle ogni volta che ne avete l'opportunità. E quelle opportunità sorgono. E ci sono quei momenti, di cui avete parlato in precedenza nei vostri discorsi, in cui le energie si raggrupperanno in vibrazioni più elevate o vibrazioni più basse. Ma le energie mettono in luce tutto ciò che è dentro di voi nel momento in cui deve essere guardato e lavorato.

Lo chiamate esame, siete in fase di esame. Siete sottoposti ad un esame. Non da noi. Non dal Creatore. Siete messi alla prova solo da voi stessi. È nella vostra percezione che ci sia un esame qui e se lo passate o lo fallite. Non c'è passaggio o fallimento.

Non solo è , in questo momento, il lavorare con queste energie, e permettere che queste energie vi appaiano ogni volta che potete, trovando quello stato neutrale dentro di voi. E quando trovate quello stato neutro, non importa quanto siano forti le energie, o rimanendo neutrali. Rimarrete nel momento e l'energia Sorgente dentro di voi si farà avanti e parlerà ad alta voce. Vi troverete allora nel vostro potere, in un potere di  amore dentro di voi.  Questo  è ciò che verrà detto in avanti.

Proprio mentre parlavo con il potere dell'amore che mi attraversava quando ribaltavo quei tavoli. (Nt. Ricorda episodi della vita di duemila anni fa) Ma era nella giustizia, era nell'amore, non nella rabbia. Potrebbe sembrare rabbia nei confronti di coloro che circondano, e molti hanno preso ciò che è accaduto in quei momenti e l'hanno cambiato in qualunque cosa avrebbe funzionato per loro per portare il controllo in questa situazione. E' stato non  per la rabbia. È sempre stato per amore. Sempre in unità.

Questo è ciò che siete tutti qui per fare in questo periodo dell'anno, in questa stagione. Per continuare a detenere quella Luce, mantenere quell'amore dentro di voi, sollevare quella Coscienza Cristica dentro di voi e lasciare che si presenti e sgorghi in tante altre luci da condividere con tutti intorno a voi. Vedete letteralmente voi stessi come la Luce. Guardate la luce che fluisce da voi, uscendo da voi e toccando i vostri fratelli e sorelle intorno a voi. E vederli poi prendere quella luce e farla propria.

E se c'è qualcuno che richiede un po' di sostentamento per la guarigione, sia quella Luce a portare loro quella guarigione. Ma dovete vedere la salute dentro di quella, non la malattia. Non la malattia. Non le cianfrusaglie. Non la cecità. Li vedete in perfetta salute.

Quindi inizieranno a manifestare quella perfetta salute.

Ritrovatevi ora in questo periodo della stagione e nel prossimo anno, trovatevi quanto più potete ad essere portatori di Luce. Essere quelli che vanno avanti, i presentatori, i precursori, portando la Luce a tutti coloro che sono pronti per essa, aiutando sempre più a risvegliarsi da quel sonno. Potete farlo. Ed è solo voi a poterlo fare.

Sono Yeshua, e in questo momento vi lascio nella pace, amore e unità, per accompagnarvi per il resto di quest'anno fino alla fine di quest'anno, e nel  glorioso  prossimo anno che si sta rapidamente avvicinando ora, come la Nuova Alba si avvicina.







 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu