Arcangelo Jophiel. Cosa ci Aspetta in questo Portale Intergalattico / Galattico chiamato Terra Gaia? - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Arcangelo Jophiel. Cosa ci Aspetta in questo Portale Intergalattico / Galattico chiamato Terra Gaia?

Sananda, Esu,Kathryn
 

Arcangelo Jophiel. Cosa ci Aspetta in questo Portale Intergalattico / Galattico chiamato Terra Gaia?

https://counciloflove.com/2020/08/archangel-jophiel-what-lies-ahead-in-this-interg

Da Linda Dillon.

(traduzione Lina Capettini – www.lanuovaumanita.net )

Come Nova Gaiani, siete parte integrante, non solo del vostro Universo, non solo del Multiverso, ma del Tutto Infinito della Madre ...

Saluti, IO SONO Jophiel. Sì, Portatore del Graal, Ancoratore e Custode dell'Unità e dell'Equilibrio, esploratore dell'Omniverso. E parte di ciò che faccio, amati, a nome vostro, ma in particolare a nome di Madre / Padre / Uno, è il lavorare con l'equilibrio tra gli Universi. Lavoro con l'equilibrio tra le vostre dimensioni. Lavoro con l'equilibrio tra i vostri campi, i vostri corpi, il vostro cuore, la vostra mente, la vostra anima. E in quell'equilibrio c'è l'unità. E in quell'equilibrio e in quell'unità c'è la pienezza del ricongiungimento.

In verità, di cosa si tratta? Si tratta del bilanciamento. Riguarda l'unità dentro e fuori, sopra e sotto, che possiate essere nella pienezza della riunione ... non una riunione singolare, sicuramente una riunione con il vostro Sé Sacro, ma una riunione nell'unità con la vostra Famiglia Stellare. È tutto a posto. Una riunione in modo che voi arriviate veramente a capire, come Nova Gaiani, che siete parte integrante, integrale, non solo del vostro Universo, non solo del Multiverso, ma del Tutto Infinito della Madre.

Vi abbiamo fornito molti strumenti ed esempi: che è un puzzle, è un arazzo, è un mosaico. Ma voi non prendete semplicemente fili o pezzi del mosaico e li buttate ovunque. No, c'è un'armonia, c'è una bellezza infinita ... la vostra bellezza, il vostro equilibrio. Ma questo non è ciò a cui ambite, è qui che siete già. E la vostra sfida più grande è l'accettazione, l'ancoraggio, la resa a chi siete, sia nella bellezza unica del vostro Sé Sacro, della vostra stanza, della vostra casa, del vostro vicinato, del vostro pianeta, perché è solo in quell’accettazione e abbandono che vi fate avanti ... diciamo per affermare la vostra Ascensione, affermare il vostro Sacro Sé.

Troppo spesso su questa bellissima Terra, Gaia, "affermare" ha assunto un senso di auto-legittimazione, di spinte, pressioni e abuso di controllo. Affermare non è questo… è conoscere, sapere, vivere, incarnare il perfetto equilibrio di chi siete. Uno dei motivi per cui ... "mi piace" è una parola troppo piccola ... sono appassionato di esplorare gli Universi è che c'è così tanto da vedere, sì, per aiutare, sì, per aiutare a bilanciare e unificare, ma principalmente, è così dannatamente bello. Ogni cosa! Voi fate parte di quella creazione infinita che viene unificata e restaurata ... questo pianeta, come il giardino della Madre.

Riuscireste ad immaginare il vostro pianeta senza un oceano, o un ruscello, un filo d'erba, un ciottolo, un granello di sabbia, senza nuvole e cielo? Voi fate altrettanto parte di quella ... quella bellezza, quello splendore, quella diversità, quella varietà ... siete voi! Ed è per questo che sto riportando la mia attenzione su di voi, in modo che questo tempo di completamento, non di essere bloccati nel grembo materno, non di mormorare su quando o se, ma di essere veramente nel tempo di completamento come chi siete.

Quindi, io vengo, no, non per riorganizzare, ma sicuramente per coordinare il mosaico, l'arazzo, in modo che voi possiate vedere semplicemente guardandolo, e dire: "Oh, ecco il mio posto", e potrete nuotare attraverso l’infinito oceano del tempo, potrete volare con le vostre ali d'angelo, il vostro jet-pack (zaino-jet), le vostre ali di fata, non importa. Non si tratta solo di trovare il vostro posto e dire: "Oh, grazie a Dio sono a casa!" E la vostra casa per il momento, per tutti voi con cui parlo, è sul pianeta, nella forma umana ... lasciatemi essere straordinariamente chiaro su questo.

Ma non si tratta solo di trovare casa, si tratta di essere a casa nel modo più personale e privato e nel modo più grande che si possa immaginare. E quando vi sarete integrati, ancorati, quando avrete la vostra casa, allora vi dirò: "Andiamo a visitare. Andiamo in viaggio. Scopriamo questo mondo interdimensionale in cui vivete. Creiamo, non un pianeta come lo era per la Razza Creata, ma così lontano ... perché quello era il punto di inizio." Quindi, sì, vi siete già ricondotti a questo.

Ora vi dico:
"Affermate, arrendetevi alla verità di chi siete. Ancorate il vostro equilibrio, e poi creiamo insieme, con la Madre, con la sua tutela. Guardiamo cosa ci aspetta in questo Portale Intergalattico / Galattico chiamato Terra Gaia. Il futuro vi aspetta, oh sì, ma lasciate che vi dica, miei cari amici, il futuro è adesso."

Quindi, respirate magenta, respirate violetto, respirate ametista, respirate la Via Lattea, respirate i Guaritori di Tralana, respirate la vostra essenza, non solo essenza, ma potenziale. E rivolgetevi a me, perché io sono con voi. Andiamo insieme, sì, i Cinque Possenti sono a vostra completa disposizione! E siete così amati, non in un modo generico e puro, ma personalmente, in modo unico. Non solo siete conosciuti ... oh sì, siete conosciuti ... ma siete amati, onorati e ammirati. Non vi parlerei in questo modo se non foste pronti per questa pienezza, per questa ricostruzione e per la nuova creazione.

Addio.







 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu