Giuda Iskariota. Una speranza più grande. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Giuda Iskariota. Una speranza più grande.

Sananda, Esu,Kathryn
 

Giuda Iskariota. Una speranza più grande.

http://www.st-germain.se/judas-iskariot-via-ann-dahlberg-16-juli-2020/

Da Ann Dahlerg, 16 luglio 2020.

(traduzione Ben Boux  www.lanuovaumanita.net)

Sono Giuda e sono qui oggi per darvi più forza, una speranza più grande e un saluto amorevole da tutti i vostri angeli, guide e altri esseri intorno a voi ora. È un momento speciale sulla Terra, che richiede molta energia e attenzione. Lasciate che la maggior parte della vostra attenzione riposi nel vostro io interiore, in modo da ottenere un migliore equilibrio nella vita in cui vivete. È bene se ora potete fare piccoli passi nella direzione in cui sentite fortemente di averne bisogno o dovreste andare, a abbiate pace nella vostra mente.

Il tempo in cui siete ora sulla Terra sta cambiando. Si muove velocemente sulla Terra e non è possibile rimanere nello stesso posto per molto tempo. I cambiamenti avvengono sia dentro che fuori di voi. La persona che eravate ieri potrebbe non essere il voi di oggi, perché improvvisamente avete fatto il passo per cui avete esitato così a lungo nel fare. Può portare ad altri cambiamenti, nuovi amici, un nuovo lavoro o un hobby completamente diverso che vi dà più soddisfazione. Non è più possibile chiudere gli occhi e fingere che tutto sia come prima. Siete costretti ad aprire lentamente gli occhi per adattarvi ad una nuova realtà, una nuova realtà che si adatta meglio ai vostri abiti rispetto a quella in cui siete entrati prima. Questo è ciò che molte persone sperimentano oggi. Tutto è cambiato e devono cambiare il loro punto di vista su ciò che hanno precedentemente dato per scontato, ma ora non è più così ovvio. Deve invece essere adattato a qualcosa di nuovo e richiede attenzione sia interna che esterna. Tutto ciò che avete dato per scontato è peggiorato e dovete rivalutare la vostra vita e la vita che vivete sulla Terra.

Cosa è importante, Cosa è importante per voi? Cosa è importante per i vostri simili? Cosa è importante per la Terra? Può facilmente condurre al caos all'interno ed è quindi meglio ancorarsi sulla Terra facendo alcuni respiri profondi e lasciando riposare i pensieri nel cuore per alcuni istanti. È qui che potete stare tranquilli e per un momento ritrovare l'equilibrio nella vostra vita. Ritornate sempre a riposare nel vostro cuore quando sentite che c'è troppo tumulto dentro. Un equilibrio tra mente e cuore è un dono di Dio, oggi. Siete liberi di usare l'energia d'amore che vi circonda e che vuole aiutarvi in ogni modo. I vostri piedi possono camminare su una terra santa se questo è ciò che scegliete di fare. Richiede un po' di attenzione e l'ascolto diligente, ma vale il suo peso in oro perché per ogni momento che vi ci dedicate, diventa un momento sacro. Vi aiuta nella vostra ricerca di sviluppo e nel fare la vostra parte sulla Terra, sia per voi che per i vostri simili.

Tutti i vostri pensieri positivi e la gioia che date a voi stessi e agli altri intorno a voi sono di grande importanza per la Terra oggi. Siete in interazione con tutto ciò che è ... e il vostro impatto sulla vita sulla Terra è più importante di quanto pensate. Fate i passi che il vostro cuore vi dice di fare perché possono essere passi molto importanti per voi e in definitiva anche per la Terra su cui vivete. La Terra è grata per il minimo sentimento di gioia, amore e gratitudine che può sentire da voi. Tutti i sentimenti positivi di gratitudine che inviate sulla Terra sono un dono di Dio per voi. Pensate ... di essere così importante, cari terrestri. Comprendete che state facendo tutti un lavoro importante e bello sulla Terra.

Siete tutti così amati e preziosi. Siete circondati dagli angeli più belli, così belli che possono essere difficili da immaginare. Sono esseri geniali che fanno tutto il possibile per aiutarvi verso la pienezza della luce e l'amore che è il vostro prossimo passo nella spirale di sviluppo in cui vi trovate.

Grande amore, Giuda.







 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu