Hilarion e KaRa. 10 settembre 2019. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Hilarion e KaRa. 10 settembre 2019.

Padre/Madre e Entità Superiori
 

Hilarion e KaRa. 10 settembre 2019.

Canalizzato da James Mcconnell.

www.ancientawakenings.org

(traduzione Ben Boux  www.lanuovaumanita.net)

Sono il vostro caro fratello Hilarion.

Sono colui che è stato chiamato molto tempo fa per aiutare nella guarigione di questo pianeta, del pianeta di tutti coloro che risiedono su questo pianeta, siano essi umani, animali, piante o minerali. Ogni volta che avete disturbi, ogni volta che avete bisogno di energia di guarigione, chiamatemi. Chiamate il mio nome, "Hilarion!" "Hilarion!" "Hilarion!"

Sappiate che sarò con voi in quell'istante di quando mi invocherete, proprio come state invocando le galassie, per far parte di questa espressione qui su questo pianeta e con tutti voi per aumentare le energie in tutto il pianeta. Portare Gaia, se stessa, nella vibrazione più elevata, verso cui ora si sta muovendo completamente.

E mentre si muove completamente in quelle vibrazioni più elevate, le vibrazioni inferiori cesseranno di esistere, qui. Quindi sappiate che il tempo si sta esaurendo per l'illusione 3D che ha continuato ad imperversare, qui. Perché in brevissimo tempo, l'illusione 3D finirà. E quelli che ne fanno ancora parte non faranno più parte dell'espressione di Gaia, qui. Ecco perché tutti voi, quelli che si sono fatti avanti prima di tutti gli altri, siete quelli che sono destinati a far parte della Prima Ondata dell'Ascensione.

Voi, amici miei, siete i Prescelti. Ma ricordate sempre che quando ascoltate questi termini, non sono per dare una dichiarazione dell'ego per voi. Non è per farvi sentire speciali, come se sareste al di sopra di chiunque altro. Perché non siete al di sopra di chiunque altro, più che un animale sia al di sopra di un insetto. Pensateci. Non siete sopra e non siete sotto.

Perché tutti sono UNO. Siamo tutti insieme, e insieme porteremo tutto a buon fine, fino al crescendo che Sananda ha menzionato, al traguardo che è lì di fronte a voi. Non potete ancora vederlo. Ma se aprite gli occhi, attraverso il vostro Centro del Terzo Occhio e guardate oltre l'illusione, lo vedrete. È qui.

Vi chiedo ora di tornare alla vostra forma fisica. Per tornare indietro, giù per la colonna di fiamma e verso il vostre corpo fisico, di nuovo nel cerchio, qui. Ritornate in uno stato completo di coscienza e circolazione, completamente rivitalizzati e rinfrescati all'interno del vostro corpo.

Sono Hilarion e ora vi lascio ad un altro che verrebbe a contattarvi.

Pace e amore con ognuno di voi, fino alla fine di tutto ciò che è.

##################################################.

Sono KaRa.  

Sono qui, amici miei, in questo momento per stare con voi in questi momenti. Questi momenti che avete atteso per molto, molto tempo, molte, molte migliaia e migliaia e migliaia di anni. Alcuni lo stanno vedendo in termini di eoni.

Perché siete arrivati molto tempo fa e siete venuti dalle Navi, proprio come ora veniamo noi dalle Navi. Siete arrivati in massa e vi siete uniti a questo processo evolutivo, e vi siete trasferiti in queste epoche oscure, passando dalla Luce all'oscurità volutamente, intenzionalmente. Sì, abbastanza tristemente in certi momenti.

Perché eravate nella Luce. Conoscevate la Luce. Conoscevate l'Unità. Conoscevate l'amore, incondizionato. E avete lasciato andare tutto ciò per aiutare i vostri fratelli e le vostre sorelle e per aiutare lo stesso Pianeta Gaia.

Lodiamo tutti e ciascuno di voi. Voi ci guardate. Alzate lo sguardo su Sananda e l'Arcangelo Michele, Saint Germain e Ashtar, e così via, e così via. Ci guardate come se fossimo qualcosa di speciale. Non siamo niente di speciale. Ma se qualcuno è speciale, quello siete voi. Sei tu.

Sei tu che hai lasciato andare tutto ciò che conoscevi, tutto ciò che ti era di conforto. Per muoverti in un luogo di inconsapevolezza e di oscurità. Immagina! Passando dalla Luce all'oscurità. E poi inizi a capire la nascita di ogni bambino che qui viene dalla Luce nell'oscurità. E poi per tornare di nuovo alla Luce alla fine della vita. Questo  è ciò che sta per finire.

Perché non sarà la Luce a muoversi nell'oscurità e di nuovo nella Luce. Sarà Luce, Luce, Luce. Amore, Amore, Amore.

Tutto è pronto per voi. Tutto vi sta aspettando. Noi che stiamo assistendo in questo processo, stiamo aiutando a prepararvi, prepararvi a spianare la strada, ad illuminare la strada. Pensate a voi stessi come portando la torcia, la torcia Olimpica e portando i giochi. Ma non i giochi olimpici di un tempo, e nemmeno i giochi olimpici di oggi: i giochi olimpici del futuro, i Giochi Olimpici di Luce.

Questi Giochi Olimpici di Luce sono una partecipazione del mondo intero, ed è ciò che sta portando la vostra Nuova Età dell'Oro. Con la partecipazione di tutto il pianeta, tutto come UNO. Riuscite ad immaginare solo per un momento come sarebbe! Nessuna malattia, nessuna malanno, nessun dolore, solo salute, solo gioia, nessun invecchiamento o invecchiamento molto scarso.

Certo, c'è una transizione che stai attraversando e continuerete a passarci. E quella transizione vi sta catapultando ora attraverso l'ascensione, e pienamente nella vostra ascensione personale.

Perché c'è l'ascensione di Gaia che viene per prima. Quindi l'ascensione della vita qui su questo pianeta. Perché Gaia sta ascendendo, si sta muovendo verso le vibrazioni più elevate e sta preparando un posto per voi, preparando un posto perché voi veniate e iniziate a creare e fare il vostro lavoro, il vostro lavoro vibratorio superiore, la creazione vibratoria superiore. Creazione con la coscienza coinvolta in essa. Non la creazione del vecchio modo, creazione che contiene al suo interno forze oscure, creazione che contiene l'oscurità come un senso di dualità all'interno dell'illusione.

State entrando in uno stato di creatività della Luce, dell'amore e della coscienza superiore.

Continuate ora, per consentire al processo di continuare a spingervi in avanti, per portarvi a quelle successive sempre più alte vibrazioni con le onde sempre più alte, più forti, più forti e più forti, che continueranno a venire sul pianeta. Fino a quando tutto il pianeta non sarà pronto a far parte delle tre onde di ascensione, oppure no.

Perché allora arriverà la divisione. Poi verrà quello che è stato chiamato "Il giorno del giudizio". Ma non è un giudizio da nessuna Fonte Divina. È giudizio dentro di voi. Siete gli unici che possono giudicarvi. Quindi "non giudicare, per non giudicare te stesso". Questa è la vera citazione.

Ora, per quanto riguarda la serata, alcuni di voi hanno notato che non eravamo presenti questa sera. Era intenzionale che non saremmo stati lì. Anche se eravamo consapevoli, ma abbiamo scelto di non essere lì in quel momento. È in preparazione per quello che può essere ancora stasera.

Perché mentre finite questa esperienza e vi ritrovate fuori - dovete essere fuori, dovete essere di nuovo nel vostro cerchio, nel vostro cerchio di Luce e Amore, in un cerchio di festa, non festa con musica, non festa con suono, ma festa della Luce. Mantenete la Luce dentro ognuno di voi, mentre vi trovate in quel cerchio. E inviate la Luce, in quel momento, attraverso la parte superiore della fronte e attraverso la parte superiore della testa, verso l'alto nel cielo, sempre come quel faro, proprio come avete fatto. E vedete cosa può essere.

Sono KaRa e ora vi lascio al tuo Amato che Serve e Shoshanna, se lo desidera.






 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu