La marea è cambiata. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

La marea è cambiata.

Sananda, Esu,Kathryn
 

La marea è cambiata.

Arcangelo Michele via Linda Dillon, 3 aprile, 2020

(traduzione Lina Capettini – www.lanuovaumanita.net )

https://counciloflove.com/2020/04/archangel-michael-the-tide-has-turned-2/
https://counciloflove.com/2020/04/archangel-michael-the-tide-has-turned-part-2-2-the-planet-is-on-pause/

Saluti, sono Michael. ... Benvenuti a voi, vecchi amici, e nuovi amici. Benvenuti in questo Consiglio e in questo Cerchio dell'Uno.

E sì, vengo come sempre come fratello, come alleato, come amico, ma vengo anche come Arcangelo della Pace, Guerriero dell'Amore - ed è di fondamentale importanza, in tutte le cose grandi e piccole, che il senso di pace, il senso di calma, il senso di centralità ed equilibrio non solo vengano mantenuti, non solo ancorati, ma ampliati e condivisi in tutto il pianeta.

Questo è un momento della morte e del dramma. Ciò non significa, né ha mai significato, che questa sia la fine - in qualche modo o forma - ma non è nemmeno la fine di ciò che si potrebbe pensare come una sfida personale o globale o planetaria o universale. Ma "sfide", quando usiamo quella parola significa crescita; significa espansione; significa l'ancoraggio e il vivere, il coinvolgimento in una realtà dimensionale superiore e in una realtà inter dimensionale più fluida. Il dramma è una vibrazione che, di fatto, congela e tenta di legare un essere alle vibrazioni inferiori della vecchia 3D, e sarebbe - secondo i termini della vostra scienza - come gettare qualcuno nello spazio e semplicemente tentare di legarlo in aria. Non funziona in questo modo in termini di praticità.

Il Piano per questa Ascensione, come è stato progettato per eoni ed eoni dalla Divina Madre, riguarda l'essere vincolati per scelta, per libera volontà, all'Autorità Divina, sul pianeta, nella forma, nella comunità, nell'unità del cuore, nell’intelligenza del cuore, nel parlare col cuore, nell'ascolto del cuore e nella condivisione dell'unità nella comunità.

Quando parliamo di comunità, come avete sperimentato di recente, non stiamo parlando di una gerarchia. Non operiamo all'interno di una gerarchia. Il vecchio paradigma delle gerarchie umane, in cui alcuni sono privilegiati e altri no, è un fraintendimento dell'unicità dei ruoli individuali; è una negazione dell'autorità suprema di ogni singolo essere. Quindi quando parliamo di unità, non parliamo di: "alcuni dentro, alcuni fuori, alcuni colpevoli, altri privilegiati". Questo è importante. Tutti sono ugualmente perdonati. A tutti viene ugualmente data l'opportunità dal Cuore dell'Uno di rinascere, e di rinascere nell'equilibrio, sopra-sotto, dentro-fuori, dei vari corpi, chakra, e sistemi energetici.

Nova Terra non è un luogo di esclusione. È un luogo di inclusione dove tutti i misfatti, tutte le sventure, tutti i dispiaceri, tutte le pene, vengono guariti - e dove tutti sono accolti nella creazione e nella co-creazione di un mondo di amore. Non c'è un essere ... beh, ce n’è un paio in realtà... ma non ci sono esseri sul pianeta che non abbiano la forza per compiere questa missione. E non esiste alcun essere su questo pianeta che non abbia sbagliato o indirizzato male la propria autorità Divina e missione ad un certo punto nel tempo, che sia 10.000 anni fa o ieri.

Quindi, quelli che sono stati, devo dire, impegnati in comportamenti oltraggiosi e offensivi lo stanno facendo, sì, per interesse personale egoistico e mancanza di vera visione. Ma stanno anche facendo in modo che il collettivo possa riunirsi in un livello di chiarezza - non di gelosia, invidia, punizione o senso di colpa - in cui la comunità di Gaia può riunirsi e dire: "Questo non è ciò che scegliamo. Questo non è il modo in cui opera la nostra comunità", e poi li avvolgete in un nuovo regno dell'essere.

Ora, ci sono molti sul vostro pianeta - non solo quelli che hanno, diciamo, fatto "deviazioni sceniche", ma quelli che sono semplicemente stanchi, quelli i cui contratti sono stati completati - ci sono molti che stanno tornando a casa, che stanno viaggiando verso una traiettoria diversa e stanno scegliendo di lavorare, di testimoniare, di partecipare a questa rinascita di Nova Gaia da questo lato. È una reazione di Gaia liberarsi di coloro che la feriscono? La risposta infatti è "no". Le dà sollievo vedere alcuni che hanno perpetrato illeciti, lasciare il pianeta? Bene, la risposta in realtà è mista perché, c'è un sollievo fisico nel veder allontanare qualcuno che la colpiva costantemente e - lasciatemi essere molto chiaro, le azioni malvagie fanno del male a Gaia – ma non sono solo coloro che inquinano o creano cambiamenti climatici, eccetera che la danneggiano, sono anche quelli che si comportano male.

Quindi lei, Gaia, è felice quando le persone se ne vanno? La risposta è "sì" e "no" perché, per coloro che la lasciano per tornare a casa e sono già stati nella Luce, lei è felice; e per coloro che non hanno avuto la svolta per raggiungere quel livello di comprensione, c'è un elemento di tristezza, dolore, opportunità perdute. Gaia è stata straordinariamente paziente - come solo un Arcangelo può essere! - perché è pienamente consapevole del suo ruolo in questo sviluppo. Quindi state molto attenti, fratelli miei, [fratelli e sorelle] ad assicurarvi che la porta dell'inclusione sia mantenuta aperta. Sì, il cattivo comportamento - e questo lo sto dicendo gentilmente - deve finire. Bene, questo è già in atto, ma è necessario che ci sia sempre spazio per il perdono individualmente, collettivamente, globalmente e certamente universalmente.

Adesso lo sapete. Come medici sacri, se qualcuno viene da voi pieno di dolori o lesioni, dopo aver fatto schiantare la sua auto e ha le ossa rotte, non dite: "Non ti curerò perché eri ubriaco!" Ovviamente no! Lo guarirete, lo assisterete nella situazione emergente e urgente e poi affronterete le cause sottostanti. La consuetudine ad un cattivo comportamento su questo pianeta, che di solito è mascherato da enormi ego, non è perché veramente le persone si sentono superiori. È perché in realtà si sentono inferiori; si sentono carenti di autostima e di auto-amore, e quindi non sono in grado di amare qualcun altro o di agire in modi amorevoli.

Quindi la marea è cambiata e, sì, stanno approdando sulle rive di Madre Gaia molti che hanno bisogno di triage (una scelta tra varie cure). Ma voi non dite loro semplicemente di tornare nell'oceano e annegare; prima li aiutate e poi consentite loro di guarire. È difficile per molti? Ovviamente sì! Ma è anche per questo che così tanti di voi che sono stati coinvolti in precedenza nelle guerre intergalattiche sono qui su Gaia in questo momento - perché conoscono la devastazione, la distruzione, l'odio che hanno causato e provocato quelle guerre, e sanno quanto tempo c’è voluto a quelle ferite di guerra per poter guarire. Ma quelle lezioni sono state apprese, e quindi c'è un impulso collettivo a non ripetere quel livello di crudeltà e giudizio, e di non penalizzarli.

C'è solo un pianeta chiamato Terra - l'Arcangelo Gaia - e questa è la Verità.

Ciò che sta accadendo nella situazione globale è che siete stati messo in pausa. La Madre ha parlato attraverso questo canale della "pausa" per lungo tempo, e vari individui hanno sicuramente vissuto la pausa e hanno tratto beneficio dall'essere in quello stato - no, non di inerzia; la pausa e l'inerzia sono cose molto diverse; pausa e "essere bloccati" sono cose molto diverse.

Quindi il vostro pianeta - e questo è significativo [in termini di] di cosa si dice del coronavirus - l'intero pianeta viene messo in pausa per il ripristino, per la rinascita, di cui la Madre ha parlato.

Quindi ci saranno molti eventi significativi nelle prossime settimane e mesi? La risposta è si". E come abbiamo ripetutamente detto, non è un evento singolare - è un effetto domino. E non stiamo parlando, cerchiamo di essere molto chiari, del collasso di ciò che è prezioso come società e comunità, ma sicuramente è un ripristino.

Quindi, sì, dolcezza, la situazione finanziaria di cui tu e io e Valdar abbiamo parlato spesso sarà preparata ... lasciamo qui. ...

Ora, lo scopo - lo scopo più grande - della pausa è che le persone semplicemente si fermino, facciano un respiro, facciano alcune scelte fondamentali e restino ferme. Ma per coloro che stanno arrivando a questo in uno stato di massima allerta per la sopravvivenza, ci vorrà molto di più per trarre beneficio da ciò che questa pausa è realmente. ...

Andrew: Qualche aggiornamento sulle delegazioni e se potrebbero uscire allo scoperto durante questo anno 2020?

AAM: Oh, è molto probabile che vengano fatte rivelazioni simultaneamente, come sai, durante l'anno 2020. Ma sicuramente sarà, diciamo, post-pausa ... ma anche impegnate nella pausa ... perché una delle cose che si stanno facendo è che molte cose vengono messe in atto durante questo periodo di quiete, vedi, in modo che le cose siano pronte per partire.

A: Fantastico! ... Mi chiedo, hai qualche altro messaggio particolare per la condivisione generale?

AAM: Dolce angelo di luce, è estremamente importante che tu - e intendo tu, tutti i Gaiani - dedichi questo tempo, sì, alla riflessione interiore ed esteriore su ciò che stai non solo desiderando creare, ma stai creando. Ed è insufficiente dire che stai creando la Nuova Terra, che stai ancorando nuove società, nuove comunità, nuovi modi di essere, perché a meno che non sia ravvicinato e personale - un riflesso del desiderio più intimo e del piano d'azione per l'unico, sé sacro individualizzato - è insignificante.

E così la creazione, il tempo che ci vuole in questa pausa per far emergere veramente nella chiarezza delle proprie speranze e sogni ciò che si desidera veramente far nascere, è un elemento fondamentale - un pezzo critico - di ciò che si sta facendo individualmente e collettivamente.

Quindi è necessario in questo periodo prendere il tempo, cogliere i momenti - non vivere nella paura - ma riprendere fiato e dire: "Ora ... cosa voglio veramente? Cosa è vero e prezioso per me? E poi, come si riflette nella comunità più ampia? Quali sono i doni che forse ho tenuto nascosti, che ho tenuto sotto un cesto di moggio, che desidero portare in primo piano per condividere non solo per la mia gioia e gloria, ma per il collettivo? "

E quindi queste sono le domande su cui, tutti gli esseri, ti incoraggiamo a concentrarti in questo momento. Fai una pausa e respira, dolcezza. Entra nella quiete - il punto fermo - del tuo cuore e preparati per le azioni.

Vai con il mio amore e vai in pace.





Canalizzato da Linda Dillon
© 2020 Council of Love, Inc.
https://counciloflove.com/

Questo materiale canalizzato è protetto da copyright. Vi invitiamo a condividerlo a condizione che venga utilizzato nella sua interezza, che non venga apportata alcuna modifica, che sia gratuito e che venga pubblicato l'avviso sul copyright, il credito del canale, il collegamento al sito Web e questa dichiarazione. [Termini completi di copyright su https://counciloflove.com/copyright-notice/ ]







 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu