La profezia di Thoth letta dai testi ermetici. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

La profezia di Thoth letta dai testi ermetici.

Altri

La profezia di Thoth letta dai testi ermetici.

https://youtu.be/xvzZ56ZbWy8?t=34

Da Graham Hancock | Para Kas-Vetter, 29 gennaio 2021

para@solancevoyagegallery.com.au

(traduzione Ben Boux  www.lanuovaumanita.net)

Introduzione:

Graham Hancock, in collaborazione con After Skool, racconta un video di 10 minuti sull'antica profezia e su come si relaziona a ciò che sta accadendo oggi.


Riflessione:

Cosa stiamo facendo sul nostro pianeta? Perché stiamo facendo quello che facciamo quando abbiamo così tanto potenziale per cambiare i nostri modi e creare un'esperienza umana che risuoni con tutti? Cosa sta succedendo davvero qui?


Cosa diavolo sta succedendo nel mondo in questo momento? Caos? Malattia? Disordini politici? Divisione razziale? Corruzione? Una mancanza d'amore? Una mancanza di Dio? Tristezza estrema? Rabbia? Distruzione ambientale?

Sì, tutto questo e molto peggio. Tutti possiamo vederlo e sentirlo.

Tutto questo era previsto più di 2500 anni fa?

Questo cartone animato di dieci minuti, narrato da Graham Hancock, è profondamente potente e stimolante. Mette tutto in prospettiva su come siamo arrivati in questo luogo instabile in cui ci troviamo a vivere.


Dobbiamo renderci conto che è solo da NOI, poiché gli individui possono cambiare il mondo.


Anna Rodgers.

https://www.collective-evolution.com/2019/08/26/consciousness-the-next-ten-minutes-of-your-life-could-change-the-world/

"Da cos'è che noi ci stiano risvegliando? E come aumentiamo o evochiamo il nostro risveglio, personalmente e collettivamente? Che ruolo gioca veramente l'impegno con la nostra intelligenza divina - che è la coscienza? "
"Questa trasformazione evolutiva diventa sempre più spontanea - non è necessario che proviamo a manipolarla o dirigerla in territori specifici della nostra vita dove desideriamo cambiare o evolverci. All'interno della spontaneità di questo processo, c'è un punto in cui lo slancio che raccogliamo avrà un effetto domino su tutte le aree della nostra vita. I pezzi della nostra falsa identità andranno semplicemente via, come vecchie foglie che cadono dall'albero. Da qui, inizia ad emergere una nuova vita: sull'albero iniziano a crescere nuove gemme. Il processo di risveglio è in movimento".


https://grahamhancock.com/politim1/

"Il processo di risveglio spesso ci costringe a passare attraverso il dolore e la riluttanza a lasciare andare il vecchio con cui siamo così identificati. Questo vecchio dolore familiare ha una forte presa su di noi - una presa che è stata stabilita per tutta la nostra vita, la vita dei nostri antenati e talvolta per tutta la vita.

Il processo di liberazione del vecchio può portarci in una crisi spirituale. Ciò accade quando lo slancio del nostro dialogo con l'intelligenza invisibile è già in movimento, ma non siamo pronti ad arrenderci completamente ad esso. L'esperienza di una crisi spirituale, in ultima analisi, serve a sostenerci nella ridefinizione delle nostre forze, permettendoci di approfondire il dialogo con l'intelligenza invisibile.

Quando resistiamo a questo procedimento, finiremo per usare tutte le nostre energie e risorse per cercare di mantenere la falsa sicurezza del vecchio paradigma. Questo è uno dei motivi principali per cui così pochi esseri umani stanno andando fino in fondo con il procedimento del risveglio. Ci vuole un grande coraggio, fede e l'arrendersi, per trasformare ciò che abbiamo conosciuto. L'intelligenza della vita ci guida a lasciar andare tutti i falsi costrutti che abbiamo raccolto lungo la strada;

"Il desiderio di seguire il sentiero spirituale nasce dal desiderio o dall'ispirazione di entrare nell'unità - scoprire l'armonia. Questo desiderio accenderà queste forze interiori in azione ... "


https://grahamhancock.com/politim1/

"Acclepio III – Un Frammento

Scott ha tradotto ASCLEPIUS da documenti latini di Apuleio. L'originale greco è andato perduto. Acclepio III, in cui si trova la profezia ermetica, è un'esposizione sulla natura della cosmologia e quindi, sulla natura di Dio, il tempo, i cicli della vita, la natura del mondo, il destino, ecc. Emerge una profezia dell'Egitto, data principalmente come esempio attraverso il quale esprimere alcune percezioni filosofiche. Quello che segue ora è un piccolo frammento di Asclepio III che contiene la profezia: Trismegisto"


http://www.michaelmandeville.com/library/egypt/thothpro.htm


Ermete Trismegisto:

Non sai, Asclepio, che l'Egitto è un'immagine del Cielo, o, per parlare più esattamente, in Egitto tutte le operazioni delle potenze che governano e il lavoro in Cielo sono presenti nella Terra sottostante?

In effetti, va detto che tutto il Cosmo abita in questa nostra terra come nel suo santuario. Eppure, poiché è giusto che gli uomini saggi abbiano conoscenza di tutti gli eventi prima che accadano, non devi essere lasciato nell'ignoranza di ciò che ora ti dirò: verrà un tempo in cui sarà stato inutile che Gli egiziani avessero onorato la testa di Dio con pietà e servizio sinceri; e tutta la nostra santa adorazione sarà infruttuosa ed inefficace. Gli dei ritorneranno dalla Terra al Cielo. L'Egitto sarà abbandonato e la terra che un tempo era la patria della religione verrà lasciata desolata, priva della presenza delle sue divinità.

O Egitto, Egitto, della tua religione non rimarrà altro che un racconto vuoto, a cui i tuoi figli nel tempo a venire non crederanno; non resteranno che parole scolpite, e solo le pietre parleranno della tua pietà. E in quel giorno gli uomini saranno stanchi della vita e smetteranno di pensare che l'universo sia degno di riverente meraviglia e di adorazione. Non ameranno più questo mondo che ci circonda, questa incomparabile opera di Dio, questa struttura gloriosa che ha costruito, questa somma di bene composta da molte forme diverse, questo strumento per cui la volontà di Dio opera in ciò che è stato fatto, nel favorire senza riluttanza il benessere dell'uomo, questa combinazione e accumulo di tutte le molteplici cose che suscitano la venerazione, la lode e l'amore di chi guarda.

L'oscurità sarà preferita alla luce e la morte sarà considerata più redditizia della vita; nessuno alza gli occhi al cielo; il pio sarà considerato pazzo e l'empio saggio; il pazzo sarà considerato un uomo coraggioso ed il malvagio sarà stimato come buono. Per quanto riguarda l'anima, e la convinzione che sia immortale per natura, o che possa sperare di raggiungere l'immortalità, come ti ho insegnato, tutto questo lo derideranno e si convinceranno persino che è falso. Nessuna parola di riverenza o pietà, nessuna espressione degna del cielo sarà ascoltata o creduta.

E così, gli dei si allontaneranno dall'umanità, una cosa grave! E rimarranno solo angeli malvagi, che si mescoleranno agli uomini e guideranno i poveri disgraziati in ogni sorta di crimine spericolato, in guerre, rapine e frodi e tutte le cose ostili alla natura dell'anima.
Allora la terra tremerà e il mare non porterà navi; il cielo non sosterrà le stelle nelle loro orbite, tutte le voci degli dei saranno costrette a tacere; i frutti della terra marciranno; il suolo diventerà sterile e l'aria stessa si ammalerà di un cupo ristagno. Tutte le cose saranno disordinate e storte; tutto il bene scomparirà.

(Nt. La stessa profezia, o meglio avvertimento, che ci ha trasmesso sia Madre Dio, dapprima e Aton, o Padre Dio, più recentemente. Gli stessi avvenimenti che porteranno per la Terra l'elevazione alla 5D, come più sotto viene detto).

Ma quando tutto questo sarà accaduto, Asclepio, allora Dio, creatore di tutte le cose, guarderà a ciò che è avvenuto e fermerà il disordine con la forza contraria della sua volontà, che è il bene. Richiamerà sulla retta via coloro che si sono smarriti; purificherà il mondo dal male, lavandolo via con inondazioni, bruciandolo con il fuoco più feroce ed espellendolo con la guerra e la pestilenza. E così riporterà il suo mondo al suo aspetto precedente, così che il Cosmo sarà ancora una volta considerato degno di adorazione e di meravigliata riverenza, e Dio, il creatore ed il manutentore del potente costrutto tessuto, sarà adorato dagli uomini di quel giorno con continui canti di lode e di benedizione.

Questa è la nuova nascita del Cosmo; è un rifacimento di tutte le cose buone, una santa e maestosa restaurazione di tutta la natura; ed è modellato nel processo del tempo dall'eterna volontà del Creatore.

https://allpoetry.com/contest/2754772-Thoth-s-Prophecy-from-the-Hermetic-Texts

Altre risorse:

https://thespirit.team/2019/08/06/thoths-prophecy-read-from-the-hermetic-text-by-graham-hancock/

https://sacredgeometryinternational.com/thoths-prophecy-read-hermetic-texts-graham-hancock/





 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu