Madre Divina: Non lo chiamo "virus", lo chiamo "la pausa". - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Madre Divina: Non lo chiamo "virus", lo chiamo "la pausa".

Padre/Madre e Entità Superiori
 

Madre Divina:  Non lo chiamo "virus", lo chiamo "la pausa".

https://www.ashtarcommandcrew.net/profiles/blogs/divine-mother-i-do-not-call-it-virus-i-call-it-the-pause?xg_so urce=activity

Da Linda Dillon.

(traduzione Ben Boux  
www.lanuovaumanita.net)

Ho appena finito un webinar con il Consiglio dell'Amore, dove abbiamo fatto una bella meditazione e una canalizzazione dall'Arcangelo Susanna Gabriella Michaela ... (Arcangelo Gabriele) ... È stato molto stimolante ... Ti porto un messaggio della Divina Madre. ..Benedizioni e tanto amore ...

E il dono in questa pausa -  non lo chiamo "virus", lo chiamo "La pausa"  - il dono è di fermarsi abbastanza a lungo da decidere veramente, individualmente e collettivamente, come desideri vivere, come scegli di vivere - e come sceglierai di implementare ciò che scegli!

Per volere della Madre, questa bellissima gemma canalizzata è condivisa amorevolmente da Elle dalla sua lettura personale con Linda Dillon.

Saluti, sono Maria, Madre universale, Madre Divina, Madre dell'amore, Madre dell'una, Madre di tutti. Benvenuto!

Faccio semplicemente un passo avanti per abbracciarti, nutrirti, confortarti - non che tu abbia bisogno di conforto, ma chi non  ha  bisogno di conforto? Che si tratti di una coperta accogliente o di una tazza di tè, di una bellissima alba o di un tramonto, sia che si tratti del suono del cane che si muove o che corre sulla spiaggia, che non ha bisogno, anela, ha bisogno di conforto!

Mentre sei nel conforto del tuo dolce sé, della tua divinità, della tua situazione, del tuo posto non solo sul pianeta ma all'interno del Cosmo ... quando non ti senti a tuo agio con chi sei, allora sei dentro un luogo non di interrogatorio positivo ma nell'oblio della connessione.

Anche se sei nel mezzo di un grande tumulto, di sconvolgimenti fenomenali - sia sul pianeta attuale o nell'antica Atlantide - se non trovi il conforto nella tua pelle, nel tuo regno, nel tuo corpo espanso, ecc. , allora non ti senti capace e competente di procedere veramente, di trovare veramente non solo questo o quello, ma la più grande totalità di ciò di cui sei capace. "Comfort" e "capace" vanno insieme.

Tu e questo canale, l'altra mia figlia, avete parlato di integrità, di allineamento con il comportamento etico, con la verità. Ora, l'integrità non è sempre facile. Viene naturale come respirare, ma ci sono momenti in cui l'integrità significa anche creare situazioni in cui c'è un senso o un momento di conflitto perché le scelte etiche del tuo pianeta contano, e quindi le cose non possono più essere fatte scivolare sotto il tappeto.

Ora, per te, mia amata, l' integrità  - quella profonda, fondamentale presenza di integrità -  è la  tua zona di comfort, ed è in linea non solo con me ma con Mi-ka-el, con la verità, con la pace, con la speranza, con l'amore.

Verità

Sì, possono esserci varie interpretazioni della verità, ma non sono radicali; non sono sensazionali. In effetti, ciò che è divertente in questo è che la verità come indipendente è.. semplicemente; non richiede davvero traduzione o interpretazione perché è autonoma, ovvio per chiunque si ancori nel proprio essere, nell'amore, nella propria autorità divina. E la verità incorpora la mia speranza.

Quindi non stiamo parlando di interpretazioni transitorie di ciò che sta traspirando. Si sta allineando e aderendo alla verità autonoma -  e la verità autonoma, dolcezza, è solo amore.

Lo troviamo molto curioso [ridacchiando] quando gli esseri umani dicono: "Beh, questa è la tua verità, ma non è la mia". Quindi, in altre parole, è un'affermazione non di conforto, ma di clemenza. E non intendiamo in termini di misericordia; intendiamo ego: "Bene, puoi avere la tua interpretazione e io posso avere la mia, e non abbiamo bisogno di impostare il nostro corso secondo l'amore ma piuttosto come ci sentiamo. Possiamo manovrare." No! No!

Quindi stai indietro, dolcezza, a quello che hai e che stai facendo, perché il faro della verità - non dei disonesti - è raggiante attraverso la Terra, attraverso gli oceani, nei cuori e nelle menti di  tutti gli  esseri.

La rinascita, il ripristino -  la pausa  - è ed è stato assolutamente necessaria affinché le persone, gli esseri umani di ogni sorta, decidano veramente ciò che ha valore, ciò che è integrità, ciò che è dettato dall'amore.

Una delle cose che accadde nell'antica Atlantide fu che non vi furono  pause  finché non fu troppo tardi. C'era così tanto [sospiro] intrigo, che si prendeva gioco del potere, non in linea con  la Verità  ma con la verità personale che è l'incoerenza. Le persone non si fermarono abbastanza a lungo per vedere, riconoscere e scegliere ciò che era veramente importante per i loro cuori. Continuarono semplicemente ad andare fino in fondo finché non fu troppo tardi.

Ci sono punti di svolta nella storia di ogni pianeta e collettivo - e questo è un punto di svolta. E il dono in questa pausa -  e non lo chiamo "virus", lo chiamo "la pausa"  - il dono è di fermarsi abbastanza a lungo da decidere veramente, individualmente e collettivamente, come desideri vivere, come lo scegli dal vivo - e come sceglierai di implementare ciò che scegli!

Richiede una scelta radicale, una ristrutturazione radicale, non come una scia nel mio Oceano Infinito, ma nelle maree dolci, nelle correnti dolci, nelle correnti di cambiamento.

Siamo con te in ogni fase del processo.







 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu