Quando - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Quando

Ben Boux
 


Quando

Quando donate qualcosa a qualcuno, che gli serva per crescere, anche se non sa che proviene da Voi, voi crescete come lui, di riflesso, e sentite una gioa incontenibile perché donare senza avere è amare.

Quando qualcuno vi premia, vi fa un complimento per qualcosa che siete riusciti a fare, a concludere, a creare, ed il vostro cuore si stringe e piangereste per la gioia, siete fieri di Voi per aver vinto con unicamente il Vostro sforzo.

Quando se siete storpi o malati o poveri, guardate il vostro cane e lui vi fissa negli occhi adorante perché Vi ama in modo assoluto, eterno, Voi vi sentite di essere ancora vivo perché c'è comunque qualcuno che Vi ama.

Quando vedete una donna che allatta il suo bimbo e vi sentite riconoscenti della meraviglia e con il cuore gonfio di rispetto per l'amore che potete vedere essere sfociato in una nuova creatura.

Quando se siete donna sentite il corpicino del vostro piccolo, che Voi avete creato, cui Voi avete dato vita e vi sentite piene di orgoglio per questo atto che Voi, da sola avete compiuto.

Quando da una montagna o da un aereo osservate il mondo, vasto, infinito, vestito della ricchezza della natura e vi sentite trasportare anche Voi verso quell'infinito ad assaporarne la bellezza.

Quando sentite un canzone, una musica, e d'improvviso sentite le vostra coscienza più aperta, pronta per accogliere l'altrove che si affaccia sul vostro spirito e Vi sentite felici nel contatto superiore.

Quando osservate un dipinto, una statua, un'opera d'arte e vi sentite trascinare dalla mano dell'artista verso quel mondo magico di bellezza indescrivibile a parole, solo trasmessa con la sofferenza dello sforzo dell'autore e Vi pare di essere cresciuti, e lo siete.

Quando avete il contatto con il vostro amato bene ed i sensi vi travolgono e sprofondate in un mondo dove tutto è limpido, silenzioso e sentite il respiro della natura che soffia la vita attraverso Voi e la Vostra passione.

Quando vi innamorate e la realtà cambia aspetto e vedete attraverso le cose e sentite attraverso gli ostacoli, Vi si forma l'immagine dell'amore, e lo percepite e lo inseguite, si lascia afferrare in un sogno che si sviluppa per davvero nella vostra esistenza.

Quando vi sentite leggero, un uomo nuovo, più forte, più grande perché avete perdonato, non importa che torto o che ingiustizia, avete vinto contro Voi stesso, e questo vi infonde una nuova vita.

Quando un profumo, un fiore in primavera vi scatena il ricordo improvviso di un'altra epoca dove avete avuto un istante di felicità e non pensavate che questo fosse ancora lì per essere vissuto di nuovo.

Quando osservate il mare, così misterioso, pericoloso a volte, fonte della vita, fonte di orizzonti lontani, di esperienze non ancora esplorate e vi sentite struggere dalla malinconia di essere ancora lì fermo e non là nell'avventura.

Quando osservate il tramonto meravigliati che quella palla in cielo sia immutata ed eterna e vi sentite così piccini di fronte al cosmo, Ve ne sentite anche parte, perché il sole è là per essere visto da Voi, e solo Voi siete lì per vedere lui.

Ecco, se avete avuto qualcuna di queste emozioni, sapete cosa significa l'amore, Vivere l'Amore, non conoscerlo soltanto. Ed il premio è che lo vivrete sempre ad ogni istante, per tutta l'esistenza, perché questo è Dio e voi siete parte di Lui.

Ben Boux






 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu