Sananda via James McConnell, 13 ottobre 2019. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sananda via James McConnell, 13 ottobre 2019.

Sananda, Esu,Kathryn
 

Sananda via James McConnell, 13 ottobre 2019.

(traduzione Lina Capettini – www.lanuovaumanita.net )

Sono Sananda. Apprezzo questi momenti in cui poter stare con voi e condividere questa meditazione.

Perché si tratta di ricordare chi siete e cosa siete, di ricordare che voi siete la Fonte di tutta la Creazione. Siete UNO con quella Fonte. Non siete separati dalla Fonte tranne che per ciò che trovate nella vostra mente, ciò che vi dice la vostra mente, ciò che vi dice il vostro ego inferiore. Voi siete UNO.

Avete sentito sempre di più le energie che sono arrivate sul pianeta. Queste ondate di energia stanno bombardando sempre di più il pianeta da molti, molti anni, ormai. E si stanno intensificando.

È come se guardaste l'oceano e vedeste entrare una piccola onda. E dopo, un'onda più grande. E dopo, una più grande e una ancora più grande. Fino a quando non ci sarà quell'onda di marea. Ma non sarà un'ondata di distruzione. Sarà un'ondata d'Amore. Un'ondata di Coscienza. Ora state sentendo l'inizio di quell'onda di Coscienza, quell'onda di marea della Coscienza, quello tsunami d'Amore, che si sta avvicinando.

Come è stato detto prima, non sarà nel vostro regno 3D. Verrà quando le vibrazioni saranno aumentate abbastanza da consentire questa energia.

Se questa energia arrivasse ora come evento, molti non sopravviverebbero. Perché continuerebbero ad essere inseriti nella dimensione inferiore all'interno dell'illusione 3D. E all'interno di quell'illusione, non la riconoscerebbero, perché il loro sistema nervoso centrale all'interno dei loro corpi non sarebbe in grado di gestire quelle energie.

Ma voi, Operatori di Luce e Guerrieri, vi siete acclimatati a queste energie che diventano sempre più forti ogni volta, più forti in senso spirituale. Diventano vive dentro di voi, vengono per farvi ricordare sempre di più chi siete e cosa siete.

Perché voi siete l'incarnazione della Fonte stessa. Tutti Noi lo siamo. È ora di continuare a fidarsi sempre di più, fidarsi di sé stessi e fidarsi gli uni degli altri.

Non è che dovete guardare o ascoltare tutto ciò che accade intorno a voi e farvi coinvolgere: non è per voi. Questo non è ciò che dovete fare voi Semi Stellari. Perché tutto quello che accade viene fatto dal mondo. Voi non siete di questo mondo; ci siete dentro, ma non gli appartenete. State facendo di questo il vostro mondo. State facendo tutto ciò che volete in un'esistenza, in una vita nella coscienza qui.

Quindi ripeto, abbiate fiducia in voi stessi e confidate l’un l'altro che tutto è secondo i piani. Tutto viene orchestrato come parte del Piano più grande, il Piano Universale. Il Piano dell’UNO.

Ognuno di voi opera all'interno di quel Piano, aiutando a realizzarlo nel miglior modo possibile. Tutto quello che potete fare, è tutto ciò che potete fare. Ma tutto ciò che potete fare è abbastanza. Ricordate questo. Quando sentite che non state facendo abbastanza, quando sentite che qualcun altro sta facendo più di voi, che non avete la capacità di portare il cambiamento nel mondo. Voi l’avete.

In ogni dato momento state portando un cambiamento nel mondo, che si tratti di un cambiamento positivo ai vostri occhi o di un cambiamento negativo. State portando il cambiamento in ogni momento. E se ve lo ricordate, se ricordate che ogni singolo pensiero che avete esce nell'Universo, esce nella Coscienza Collettiva, nella Mente Universale, e quel pensiero viene riflesso giù a tutti gli esseri qui sul pianeta, e nel sistema solare, e nella galassia, e così via, voi avete un effetto, fratelli e sorelle. Tutto ciò che fate, pensate e dite ha un effetto sul tutto più grande.
Mentre continuate a rendervene conto, in quei momenti siate a livello cosciente, siate l’UNO.

Sono Sananda, e ora vi lascio in Pace, Amore, Armonia, Gioia e Unità, e chiedo a tutti voi di continuare a ricordare chi e cosa siete.

Pace e Amore siano con tutti voi.






 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu