Sanat Kumara: l'Amazzonia. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sanat Kumara: l'Amazzonia.

Sananda, Esu,Kathryn
 

Sanat Kumara: l'Amazzonia.

Tramite Mia Lighthouse.

http://www.st-germain.se/sanat-kumara-via-mia-lighthouse-27-december-2019/

(traduzione Lina Capettini – www.lanuovaumanita.net )

Cari tutti,
In questo messaggio voglio affrontare alcuni problemi con cui Mia, e molti come lei, hanno a che fare. Quando Mia venne a sapere degli incendi in Amazzonia, divenne disperata e triste. Ha sempre provato un forte amore per l'Amazzonia, non sa perché, lei non è mai stata lì. In questo dolore ci sono state anche molte domande. Ha riflettuto molto sulle conversazioni con me e con gli altri della Luce con cui ha contatti, e le dicono tutti che stiamo andando in un momento luminoso e amorevole; come possono accadere cose così terribili? Domande come queste sono quelle con cui tutti voi combattete, più o meno quotidianamente, su grande e piccola scala.

Mia a volte pensa di dover essere perfetta, siete in molti a crederlo, però non è il caso miei cari; voi siete dove siete. Iniziate da dove vi trovate e fate del vostro meglio. A volte siete tristi, fa parte dell'essere umano, fa parte dell'esperienza umana. Non siete perfetti - e allo stesso tempo siete così chiari; siete perfetti nella vostra apertura, nella vostra evoluzione, nel vostro sviluppo. Tutti siete nati completi e puliti con un contatto diretto con la Fonte. Ma anche un neonato deve adattarsi a questa nuova realtà di un corpo fisico e ci vuole molto tempo per imparare a gattonare, stare in piedi, camminare e poi imparare a correre ed andare in bicicletta, e tutto ciò è ora una cosa ovvia per la maggior parte di voi. Lo stesso vale per tutte le cose. Ci vuole tempo. E questo è perfettamente ok.

Lo stesso vale per il vostro pianeta e per lo sviluppo umano. Perché, naturalmente, questo era il dolore di Mia; come possono gli umani essere così cattivi con la natura? Come possono essere così disconnessi? Per lei, l'Amazzonia è il simbolo della vita vivente, della Creazione come manifestazione fisica, incontaminata, bella, unica. Sa che ci sono animali e piante che non esistono altrove e che vivono in un'enorme abbondanza in questo ecosistema unico. Poco più di un anno fa; una ragazza di soli 16 anni sedeva fuori dal parlamento e scioperava per il clima. A Mia è capitato di vedere la prima trasmissione sul telegiornale locale, poi Greta è rimasta sola e Mia è stata commossa dalla sua sincera preoccupazione e volontà costante.

Ogni venerdì scioperava, diceva, finché i politici non avessero cominciato ad ascoltare. Mia, che altrimenti guarda molto raramente le notizie, ha iniziato a seguire le trasmissioni per seguire Greta. Da sole, le persone hanno iniziato a radunarsi intorno a Greta. Prima nella sua città, poi hanno iniziato a riunirsi in altre città, in tutti i continenti, in tutto il mondo. Mia pensa che le parole di Greta siano sagge, ma troppo cupe, ma questo non la disturba così tanto quando sente ciò che le parole dicono mentalmente: "Viviamo in armonia con la Terra!" "Viviamo in Amore con la Terra!"

Pensate che qualcosa come il "Friday for the Future" avvenga per caso? Non c'è nulla che sia una coincidenza. Greta era un catalizzatore per un forte desiderio collettivo. Ecco perché il movimento è diventato così forte, così veloce, così esplosivo; perché c'è un forte desiderio di un suolo sano e prospero. Un forte desiderio collettivo di vivere in pace, pace e armonia. Un forte desiderio di respirare, rilassarsi, semplicemente essere, essere in grado di godersi la vita, di fiorire, di vivere al massimo delle proprie potenzialità. Questo desiderio è un enorme campo di forza e questo è qualcosa che i ricercatori non includono nei loro calcoli.

Una comprensione crescente alla quale si può contribuire e una volontà sempre maggiore di farlo. Scoprite voi stessi altri percorsi. Questo sta già accadendo; le persone nelle città piantano giardini sui tetti e crescono piccoli prati su alti palazzi, gli alveari vengono posizionati su grattacieli e le api volano in alto sopra la testa e impollinano nei giardini lì costruiti. Sì, succede, succede ad alta velocità. Capite che se loro possono, lo possiamo anche noi! È stato suscitato il desiderio di imparare gli uni dagli altri, di seguire buoni esempi e di crearne di nuovi. Rendetevi conto che avete da tempo una tecnologia completamente priva di fossili da usare; è passato molto tempo da quando le auto che funzionavano a vapore acqueo e aria compressa sono state inventate e sempre più vi verrà richiesto di iniziare ad usare quella conoscenza e creare mezzi di trasporto adeguati. Sapete anche come costruire case che si riscaldano da sole, che creano i loro sistemi di elettricità e acqua autopulente.

Tutto inizia dicendo: "c'è un altro modo e ho scelto di percorrerlo". All'inizio, questo percorso riguarda la ricerca di pace e gioia in voi stessi, ma nel passaggio successivo volete trovare pace e gioia in ciò che vi circonda, nelle persone e, per estensione, in Tutto, in tutta la Creazione. Molti di voi raggiungono questo stato attraverso la meditazione, e stanno migliorando nel mantenere questa sensazione più forte e più a lungo con l'ambiente circostante. Ma la cosa più semplice per la maggior parte delle persone è quando sono vicini alla natura, dove è più facile collegarsi al grande senso di Unità col Tutto.

Meditate su questo per un momento e vi renderete conto che tutto è interconnesso; quando le persone si svegliano non possono ferire nessun altro, semplicemente non può essere, ed ora siete all'inizio di questo viaggio di risveglio. Alcuni di voi sono molto più che all'inizio, ma come collettivi siete all'inizio. Ma non voglio aggiungere niente sull'inizio, no, avete fatto molta strada, anche come collettivo.

C'è chi dice "non importa cosa faccio", ma è molto semplice; se inquinate l'acqua, essa è inquinata. Ma non dovete inquinare l'acqua, non dovete inquinare l'aria. Non è necessario, potete smettere oggi. Potete scegliere una nuova strada oggi. Scegliere il Sentiero dell'Amore è la scelta più importante che potete fare.
Avete costruito enormi sistemi che inquinano, non potete cambiare in un giorno? No, forse non tutti i sistemi, ma potete cambiare il vostro sistema. E questo è il sistema più importante per voi da cambiare. Avete detto che dovreste essere voi a guidare la strada, ora è il momento di farlo.

Sentire l'amore, per il cuore interiore è il primo passo. L'amore per Madre Terra viene quando trovate il cuore interiore, quando trovate l'amore interiore, quando le persone si rendono conto che la Terra non è solo bella, non solo un luogo per viaggiare, vedere, da visitare, ma è la Fonte della Vita, la Fonte della vita fisica.
L'uomo si deve rendere conto che l'anima è immortale, ma la vita fisica, questa vita fisica temporanea, è il dono che l'anima desidera ardentemente sperimentare! Conoscere il proprio corpo fisico, essere in grado di toccarlo, essere in grado di correre, essere in grado di cantare, essere in grado di ballare.

Essere in grado di stare fermi vicino ad un albero e sentire le carezze del vento contro la pelle, essere in grado di ascoltare il canto impaziente degli uccelli, rendersi conto che la loro canzone è un canto di gioia. Comprendere che il massimo che un uomo può raggiungere è gioia, gioia per la vita, gioia di vivere! Vivere in allegria dalla Fonte dell'Amore. La gioia è dentro di voi e la potete portare con voi ovunque andiate, può essere con voi in qualsiasi momento se solo vi aprite ad essa, se solo la lasciate entrare nella vostra vita.

Nella meditazione, Mia ha immaginato che grandi nuvole di pioggia scura volassero attraverso l'Amazzonia, ha visto come la pioggia scendeva su foglie di palma, liane, fiori tropicali, iguane, scimmie, uccelli del paradiso. Si è concentrata sulla pioggia. Si è concentrata sulla soluzione. Non ha verificato se era davvero piovuto in Amazzonia, ma nelle sue meditazioni ha visto cadere la pioggia, ha visto la vita dal vivo, ha visto persone ridere e abbracciarsi con gioia. Ha visto la freschezza del verde, i colori vivaci dei fiori freschi e degli uccelli. Ha visto il mondo in cui voleva vivere. Un mondo che irradiava una vita gioiosa.

Era il meglio che poteva fare quando guariva le sue preoccupazioni. Quando qualcosa vi preoccupa; entrate nel vostro cuore interiore e focalizzatevi sulla soluzione, lasciate che arrivi a voi, guardatela, sentitela, ricevetela, lasciate che diventi parte di voi. Scoprite un mondo di gioia, un mondo in cui persone, animali e natura prosperano e si sentono bene. Lasciate che questa visione viva nel vostro cuore interiore e nella vostra vita quotidiana.

Quando vi concentrate sull'amore, l'amore diventa più forte. Quando vi concentrate sulla gioia, la gioia diventa più forte. Quando avrete una visione chiara nel vostro cuore interiore, vedrete sbocciare le manifestazioni davanti ai vostri occhi.
Quando vivete in armonia con la Madre Terra, vivete in armonia con voi stessi, perché appartenete insieme al mondo fisico in cui ora avete la grande felicità di essere.


Siamo fratelli nella Luce,
Sanat Kumara.







 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu