GFL. La Cina fornisce le basi della Dark Fleet Antarctica all'Alleanza della Terra per costruire le flotte spaziali. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

GFL. La Cina fornisce le basi della Dark Fleet Antarctica all'Alleanza della Terra per costruire le flotte spaziali.

Altri

GFL. La Cina fornisce le basi della Dark Fleet Antarctica all'Alleanza della Terra per costruire le flotte spaziali.

https://exopolitics.org/china-gives-dark-fleet-antarctica-bases-to-earth-alliance-to-build-space-fleets/

Scritto dal dottor Michael Salla, il 27 settembre 2021.

Il 24 settembre ho ricevuto un nuovo aggiornamento sui recenti sviluppi in Antartide riguardanti le ex basi della Flotta Oscura rilevate dalla Cina e su come queste fossero state consegnate all'Alleanza della Terra a seguito degli Accordi di Giove. L'aggiornamento è stato rilasciato da Val Nek, della Federazione Galattica dei Mondi, attraverso Megan Rose che ha nuovamente trasmesso le informazioni.

Dopo aver ricevuto il rapporto, ho posto una serie di domande che sono state ritrasmesse a Val Nek. Ho ricevuto le sue risposte il 25 settembre e ho subito iniziato a subire gravi violazioni del computer. Il cursore sul mio computer si spostava in modo indipendente e non potevo utilizzare i programmi necessari per creare articoli e video nonostante avessi attivato il mio programma antivirus McAffee e riavviato due volte il computer.

Per fortuna, dopo un'ora o due, il problema è scomparso. Sospetto che il mio computer sia stato violato e che le sue funzioni siano state ripristinate dopo l'intervento di una terza parte. L'incidente mi ha ricordato l'importanza delle informazioni che stavo ricevendo e la necessità di divulgarle pubblicamente il più rapidamente possibile. Senza ulteriori indugi, ecco cosa ha riportato Val Nek [VN] il 24 settembre.

VN: Sono felice di riferire, che con molte missioni di successo, che le basi in Antartide sono state sgomberate e sotto il controllo dell'Alleanza [della Terra]. L'Alleanza ha lavorato a fianco dei membri della Federazione per liberare la Flotta Oscura ed i suoi alleati dalle sue numerose basi. Non si tratta di informazioni nuove, ma piuttosto relative agli accordi presi con la Cina, quelli che lei ha chiamato gli Accordi di Artemis.

Sebbene la Cina non sia attualmente parte degli accordi di Artemis , questi sono il fondamento dell'alleanza multinazionale che è stata creata intorno agli Stati Uniti come centro di controllo. Sia la Cina che la Russia in un primo momento si sono opposte agli Accordi, ma dopo che la loro poca popolarità ha portato la Federazione Galattica a scegliere gli Stati Uniti come leader delle 14 nazioni spaziali e società aerospaziali presenti agli incontri di Giove di luglio, la Cina ha dovuto conseguentemente cambiare posizione.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=5&v=XEAXTrtsu_0&feature=emb_logo

Ciò era necessario se la Cina doveva ricevere tecnologie aerospaziali avanzate dalla Federazione, dopo che l'Impero Draconiano (Ciakharr) e l'Alleanza di Orione (Tall Grays) hanno dovuto lasciare il nostro Sistema Solare, sviluppi trattati in articoli precedenti. Val Nek si occupa direttamente della conformità della Cina agli accordi di Jupiter come condizione per ricevere nuove tecnologie di difesa aerospaziale:

Come ho detto in precedenza, la Cina aveva un accesso limitato alla nuova stazione spaziale e ad altre zone, come indicato negli accordi di Giove. Parte del motivo dell'accesso limitato era anche il loro interesse a prendere il controllo delle basi della Flotta Oscura e ad espandere il loro programma spaziale in quest'area. Come molti sanno, quest'area è stata utilizzata dalla Flotta Oscura e dall'Impero Ciakahrr per la sperimentazione umana, la produzione tecnologica e anche il traffico di esseri umani.

Val Nek ha descritto in un precedente aggiornamento rilasciato pubblicamente l'8 settembre, che un certo numero di avamposti di difesa planetaria erano in costruzione per scopi di sicurezza e sorveglianza globali. Questi avamposti di difesa (grandi stazioni spaziali) utilizzerebbero tecnologie di occultamento avanzate e controlleranno uno scudo impenetrabile che impedisce ai Draconiani e agli Orioni di fare infiltrazioni future utilizzando tecnologie di portali inter-dimensionali.

La Federazione stava aiutando l'Alleanza della Terra a costruire le necessarie tecnologie di difesa nell'orbita terrestre e sulla Luna, per affrontare un potenziale ritorno dei nostri ex signori planetari. Se la Cina doveva beneficiare delle tecnologie di difesa condivise dalla Federazione, era obbligata a collaborare, specialmente quando si trattava delle ex basi della Flotta Oscura in Antartide che erano state utilizzate per scopi nefasti.

Val Nek ha continuato:

VN: I nostri accordi con loro [la Cina] erano molto rigidi, devono accettare di rinunciare al controllo di alcune aree di queste basi e avranno accesso alle stazioni costruite dall'Alleanza e dalle corporazioni. Questo è importante poiché l'obiettivo della Federazione è quello di unificare i programmi spaziali ed i paesi in modo che lavorino insieme per il bene dell'umanità e un giorno si uniscano all'appartenenza alla Federazione. È importante notare che una volta che un pianeta o una specie si unisce alla Federazione, sono obbligati a lavorare per la pace e l'equilibrio nell'universo e non sono più una minaccia per il resto della galassia. La Cina ha accettato questi termini e ora sta lavorando a fianco dell'Alleanza.

Questi principi cooperativi sono ampiamente descritti nella Prima Direttiva della Federazione Galattica, che è stata rilasciata il 6 settembre, dal collega di Val Nek, Thor Han, a Elena Danaan. Sorprendentemente, ho scoperto che la Prima Direttiva immaginaria sviluppata nella serie Star Trek e pubblicata in forma di testo in un libro del 1986, La Federazione, era basata sulla vera Prima Direttiva che è stata successivamente rilasciata da Thor Han. Secondo Thor Han, gli autori del libro, Bernard Menke e Rick Stuart, e/o Gene Roddenberry avevano ricevuto la vera Prima Direttiva.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=4&v=PP0aL607pT4&feature=emb_logo

La mia analisi delle due direttive principali ha mostrato che derivano dalla stessa fonte, come spiegato in un estratto dal mio webinar del 9 settembre, Our Star Trek Future. Il confronto è disponibile su YouTube & Rumble .

L'analisi della Prima Direttiva della Federazione chiarisce perché la Cina è obbligata a cooperare con l'Alleanza della Terra guidata dagli Stati Uniti se vuole ricevere tecnologie di difesa avanzate dalla Federazione. Ciò ha portato alla consegna delle ex basi della Flotta Oscura in Antartide, come spiega Val Nek:

VN; So che il dottor Salla troverà molto interessante per cosa stiamo usando queste basi. Posso riferire che parte della produzione per la flotta stellare avrà luogo qui. Poiché il tuo pianeta ed i suoi governi si sono rivelati molto complicati ed interessanti, era anche necessario che la Cina accettasse i nostri termini a causa della sua disponibilità di determinati rifornimenti. Per quanto ne so, c'è molta produzione di molte forniture, che vengono spedite da questo paese in tutta la Terra. Questo si è dimostrato anche nel caso della costruzione della flotta stellare.

La Cina sta lavorando con l'Alleanza per produrre questi materiali e forniture. Gran parte della forza lavoro umana della Flotta Oscura ha anche scelto di essere impiegata da questi programmi nell'interesse di mantenere il proprio posto di lavoro. Le nostre navi, la tecnologia per costruire queste navi, è prontamente disponibile anche in Antartide, il che lo rende un luogo fattibile per iniziare la produzione di questi materiali. Questa è una buona notizia e continuiamo ad andare avanti.

Ora è chiaro che uno degli incentivi che hanno portato la Cina ad accettare di unirsi all'Alleanza della Terra guidata dagli Stati Uniti è stato che avrebbe svolto un ruolo chiave nella costruzione delle future tecnologie di difesa planetaria dalle basi dell'Antartide che erano precedentemente di proprietà della Flotta Oscura. La recente storia della Cina di diventare il centro di produzione mondiale di prodotti di consumo, ha reso una scelta logica quella di fare lo stesso, nel mondo segreto della costruzione di veicoli spaziali avanzati.

Come discuto nel mio libro del 2020, Rise of the Red Dragon : Origins and Threat of China's Secret Space Program , la Cina ha segretamente costruito grandi astronavi a propulsione esotica in località remote per sfidare un giorno il dominio spaziale degli Stati Uniti. Ho posto a Val Nek cinque domande sul suo aggiornamento e quelle che seguono sono le sue risposte.

1 -  Sa cosa è successo agli schiavi, ai lavoratori, ecc., nelle basi dell'Antartide una volta che la Flotta Oscura e Ciakharr sono partiti? Quante persone sono state coinvolte, migliaia, decine di migliaia, ecc.?

VN: Il numero esatto non posso dirlo. Erano decine di migliaia, questo include gli schiavi, ma anche i lavoratori. La maggior parte, se non tutti, gli schiavi erano stati sottoposti ad esperimenti. Questo include anche gli umani, ma anche specie ibridate di umani. Come i super soldati di Marte, queste persone sono curate dall'Alleanza nelle strutture mediche. Posso anche dire che gli ibridi o gli umani, la maggior parte hanno subito un grande controllo mentale, con impianti inseriti nella corteccia cerebrale. Ciò richiede che la Federazione assista l'Alleanza nella disattivazione dell'impianto e nell'assimilazione del cervello alla sua funzione originale.

Gli ibridi, ovviamente, richiedono l'intervento della Federazione poiché trasportano genomi sconosciuti ai militari terrestri e quindi fornire cure mediche non sarebbe appropriato. L'Alleanza e la Federazione hanno la capacità di trasportare cure mediche a queste basi per dare loro un trattamento adeguato. Quello che la tua gente chiama letti medici, è la tecnologia, o una tecnologia molto simile, che viene utilizzata. Ai lavoratori sono state date nuove opzioni di impiego con l'Alleanza in queste aree. Il loro aiuto è utile per spiegare le strutture e come funzionano in alcuni casi. Naturalmente, queste persone sono dipendenti e non sono i lavoratori d'élite che riportavano direttamente alla Flotta Oscura.

In un precedente articolo, ho descritto alcuni degli abusi dei diritti umani che si stavano verificando in queste basi in Antartide gestite dalla Dark Fleet e dalle Corporate. L'entità della sofferenza umana che si è verificata è stata enorme, ma fino ad oggi nessuno è stato assicurato alla giustizia per questi crimini. Per fortuna le vittime sopravvissute vengono curate nelle strutture della Federazione.

La domanda e la risposta sono continuate:

2 - Val Nek può dire quante basi della Flotta Oscura sono state occupate dai cinesi e le loro posizioni approssimative, ad esempio, Queen Maud Land, West Antarctica, ecc.?

VN: Queste informazioni non sono libero di divulgare completamente…. Posso dire che tra 3-5 basi sono state consegnate all'Alleanza e le loro rispettive posizioni non posso dirlo, ma sei libero di speculare. Quando saremo in grado di rivelare lo scopo di queste basi, se sarà il momento, potrebbe aiutare la tua richiesta.

Vale la pena separare queste tre o cinque ex basi della Flotta Oscura, alle sei grandi basi industriali utilizzate da un consorzio di aziende che ha costruito navi interstellari per la Flotta Oscura, a cui Corey Goode ha detto di aver assistito nel gennaio 2016 durante una visita in Antartide. Questi ultimi sono ancora in possesso delle corporazioni, che ora svolgeranno un ruolo nella costruzione di veicoli spaziali interstellari per l'Alleanza della Terra, come conferma una risposta successiva di Val Nek.

La mia domanda e risposta con Val Nek continua:

3 - Val Nek fa riferimento ad alcune parti di queste ex basi della Flotta Oscura consegnate per la prima volta alla Cina, ora sono state consegnate all'Alleanza della Terra come richiesto dagli Accordi di Giove. Ciò significa che la Cina controlla ancora altre sezioni delle basi in cui può fare ciò che vuole con determinate limitazioni?

VN: La Cina non ha il controllo completo su nessuna base in questo momento. Gli accordi sono scritti come tali. L'obiettivo della Federazione è garantire che i paesi lavorino insieme e siano organizzati nel modo in cui affrontano i rispettivi programmi spaziali. La Cina era riluttante, all'inizio, a rinunciare al controllo, come ho detto in precedenza, aveva molti interessi personali. Mentre gli Stati Uniti sono stati scelti per essere il leader di questi paesi e dei loro programmi... sono esattamente questo, guidando la flotta spaziale con l'intenzione di unità e pace tra i paesi della Terra.

La Cina ha originariamente rivendicato alcune basi in Antartide, senza accordi legali, e le ha rapidamente consegnate dopo gli Accordi di Giove. Molti dei vostri paesi usano le loro risorse militari l'uno contro l'altro, per terre e conquiste. La Federazione ha trovato questo modo di fare [le cose] molto interessante, considerando le minacce molto più ostili al pianeta Terra nella galassia. Stiamo apportando cambiamenti e progressi insieme, andando avanti come un unico pianeta.

Chiaramente, Val Nek si riferiva al fatto che i rispettivi leader dell'Alleanza della Terra venissero obbligati a riconoscere la situazione strategica generale riguardante la Terra nella Galassia più ampia, e che non c'era una reale alternativa alla cooperazione internazionale per affrontare potenziali minacce future, nonostante le significative minacce politiche, differenze culturali ed economiche tra le principali nazioni della Terra.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=tlf1XU_I8bg&feature=emb_logo



Foto di alcune astronavi terrestri ripresa da Elon Musk durante il suo viaggio per l'incontro  Jupiter

La domanda successiva riguardava il destino delle basi delle aziende in Antartide utilizzate per costruire le astronavi interstellare della Flotta Oscura:

4 - La Flotta Oscura ha lavorato a stretto contatto con un Consorzio Corporativo che stava costruendo molte delle grandi astronavi per la Flotta Oscura. Questo conglomerato di aziende ha ceduto le proprie strutture ad altre società/Alleanza della Terra o si è riallineato per costruire ora astronavi per l'Alleanza della Terra?

([Megan Rose] Val Nek è divertito da questa domanda)

VN: Non posso divulgare queste informazioni nell'interesse della sicurezza di Megan e delle operazioni in corso.

La mia speculazione qui è che il consorzio di aziende (alias Interplanetary Corporate Conglomerate) che ha costruito la Flotta Oscura, ora stia utilizzando le stesse strutture per costruire navi interstellari per l'Alleanza della Terra. Dopotutto, le aziende sono guidate dalla motivazione del profitto e possono adattarsi rapidamente alle esigenze di nuovi clienti ed a nuove condizioni. Presumibilmente, i dirigenti aziendali implicati nell'uso del lavoro forzato, esperimenti genetici o altri abusi avvenuti durante la costruzione delle navi della Flotta Oscura sono stati ritirati e/o assicurati alla giustizia per la loro complicità in tali crimini. Questo è un problema molto delicato ed è comprensibile il motivo per cui Val Nek esitava a fornire maggiori dettagli per la sicurezza di Megan.

La mia domanda finale e la risposta di Val Nek seguono:

5 - Per comprendere il quadro generale, la produzione di massa di tecnologie antigravità ed avanzate per la salute sta ora avvenendo sulla Luna ed in Antartide e sarà distribuita dall'Alleanza della Terra. Strutture simili su Marte sono state distrutte o rilevate dai marziani indigeni, mentre strutture simili per la costruzione di navi su Cerere sono state lasciate ai suoi residenti per l'uso a loro piacimento. C'è un calendario per quando le tecnologie avanzate prodotte in massa sulla Luna e in Antartide verranno rilasciate al resto dell'umanità?

VN: Sì, in effetti, i marziani indigeni stanno riprendendo il controllo del loro pianeta, lo stesso del pianeta Terra. Non posso fornire un calendario preciso, poiché dipende dalle aziende e dalla loro velocità di produzione, tra alcune altre variabili. Abbiamo ovviamente un obiettivo in mente, come ho detto in precedenza, le aziende scelte hanno l'infrastruttura per soddisfare le nostre esigenze e richieste di tempo. Ho anche affermato in precedenza che c'è un limite di tempo e desideriamo realizzare questi progetti in tempi relativamente brevi. Posso dire che la maggior parte con una prospettiva logica, considerando quanto sia grande questa operazione, sarebbe soddisfatta dei limiti di tempo e degli obiettivi che ci siamo posti.

Sappiamo da un aggiornamento del 7 settembre da Val Nek, che le flotte spaziali (Flotta Stellare) in costruzione sulla Luna, ed ora anche in Antartide, combinano le tecnologie di difesa della Terra e della Federazione Galattica. Senza sapere troppo sulle tecnologie di costruzione classificate utilizzate sulla Luna ed in Antartide per costruire una generazione completamente nuova di astronavi per l'Alleanza della Terra, possiamo avere un'idea della linea temporale dalle stime di quanto tempo ci vuole per costruire nuove generazioni di navi nucleari. a motore sottomarini e portaerei.

Di recente, l'Australia ha raggiunto accordi con gli Stati Uniti ed il Regno Unito per costruire una nuova flotta di sottomarini a propulsione nucleare come parte della nuova Alleanza AUKUS, sconvolgendo così notevolmente la Francia, che invece avrebbe costruito una flotta di sottomarini a propulsione diesel convenzionale per l'Australia. Si prevede che la produzione dei primi sottomarini nucleari australiani richiederà il resto di questo decennio per essere completata.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=H3n9FPMqLFY&feature=emb_logo

Credo che il progetto di costruzione di sottomarini nucleari sia una copertura per l'Australia che partecipa al massiccio processo di costruzione di navi stellari che l'Alleanza della Terra ha iniziato. È probabile che gli orari per i rispettivi lanci dei sottomarini nucleari australiani e della "Flotta Stellare" dell'Alleanza della Terra siano simili. Questo non è casuale. L'Australia è un continente vasto e non sarebbe sorprendente se località remote venissero utilizzate per completare ciò che è stato segretamente costruito sulla Luna e sotto le piattaforme di ghiaccio dell'Antartide.

Vale anche la pena sottolineare che l'insider del programma spaziale segreto William Tompkins ha affermato che la prossima generazione di vettori spaziali Solar Warden sarà pronta per il dispiegamento nei primi anni 2030. Tutto questo ci dà un'idea per stimare quanto tempo ci vorrà per costruire nuove flotte di veicoli spaziali per l'Alleanza della Terra.

Tuttavia, ci si può aspettare che le tecnologie mediche avanzate, attualmente prodotte in serie sulla Luna come discusso in un precedente aggiornamento di Val Nek, possano essere rilasciate molto prima del completamento della futura Flotta Stellare dell'Alleanza della Terra. Ciò aumenterebbe prevedibilmente il sostegno pubblico per la massiccia costruzione di veicoli spaziali segretamente in corso sulla Luna, in Antartide e forse anche in Australia.

Desidero ringraziare Megan Rose per aver trasmesso l'aggiornamento di Val Nek e le risposte alle mie domande. Il suo sito web è MeganRoseMedium.com

Nota: il 9 ottobre terrò il mio webinar finale per il 2021 sul tema "Federazioni galattiche, consigli e programmi spaziali segreti". Il webinar si concluderà con un panel speciale con Megan Rose, Elena Danaan e me.

© Michael E. Salla, Ph.D. Avviso sul copyright


###############################################################.


I progetti di costruzione della luna segreta causano carenza di manodopera in tutto il mondo?

https://exopolitics.org/are-secret-moon-construction-projects-causing-a-worldwide-labor-shortage/

Scritto dal dottor Michael Salla, il 22 settembre 2021.


Migliaia di piccole imprese hanno chiuso negli Stati Uniti ed in tutto il mondo a causa di rigorosi blocchi ed altre restrizioni sanitarie causate dalle politiche ufficiali del governo relative al virus Covid 19. Tali chiusure di attività normalmente comporterebbe un surplus di lavoratori in un mercato del lavoro depresso, dove i salari si contraggono, mentre milioni di persone competono per meno posti di lavoro disponibili. Tuttavia, negli Stati Uniti è accaduto il contrario, il che ha molto sconcertato economisti ed esperti finanziari.

Oggi migliaia di aziende sono alla disperata ricerca di lavoro e offrono bonus e incentivi per l'assunzione di nuovi lavoratori. Ecco come Newsweek spiega l'attuale situazione negli Stati Uniti:

La carenza di manodopera è stata un'inversione del precedente impatto della pandemia sul lavoro. Inizialmente, COVID-19 ha devastato la classe operaia e parti della classe media del settore privato; i duri blocchi imposti in molti luoghi hanno causato la chiusura permanente di oltre un terzo delle piccole imprese e decimato il settore dei servizi.

Ma poiché l'economia si è ripresa, nonostante l'elevata disoccupazione superiore al 6% e oltre 8 milioni di posti in meno, c'è una carenza di lavoratori, inclusi 7,4 milioni di posti di lavoro vacanti.

Il settore manifatturiero è stato particolarmente colpito, come spiegato da Arvind Kaushal , un analista di produzione di Booz & Company, che afferma che non è possibile coprire ben 600.000 nuovi posti di lavoro nel settore manifatturiero. In particolare, c'è carenza di saldatori, e questo dovrebbe peggiorare in modo che entro il 2024 ben 400.000 lavori di saldatura non saranno coperti.

Cosa sta causando la carenza di manodopera, specialmente nel settore manifatturiero che coinvolge lavori qualificati come i saldatori? Ci sono enormi progetti di costruzione in corso dietro le quinte che dirottano centinaia di migliaia di saldatori e altri lavoratori edili verso strutture classificate? La risposta a queste domande è letteralmente fuori dal mondo.

All'inizio di settembre, ho ricevuto informazioni da Val Nek, un rappresentante della Federazione Galattica dei Mondi, come riferito da una delle sue contattate, Megan Rose.
Nel suo aggiornamento del 7 settembre, ha affermato che la Federazione stava aiutando l'umanità a costruire una Flotta Stellare, nonché nuove basi sulla Luna e nell'orbita terrestre per la difesa planetaria. ValNek ha detto:

VN: Come sapete, ho lavorato con ufficiali militari statunitensi per addestrare e implementare una flotta per proteggere e difendere la Terra. Voglio ribadire che abbiamo implementato la tecnologia per proteggere il pianeta Terra. La flotta stellare, come la chiami tu, è progettata con una tecnologia ad alta densità, che rende molte delle nuove navi non rilevabili dal nemico. Il nemico non è in grado di rintracciare o localizzare queste navi a causa della maggiore frequenza. Le navi hanno la capacità di materializzarsi e smaterializzarsi in una densità inferiore quando necessario. Questa tecnologia è stata data ai terrestri e deve essere costruita/prodotta dai terrestri [in modo] in conformità con le leggi della Federazione.

È importante sottolineare che Val Nek ha identificato gli Stati Uniti come il leader nella creazione di una forza di difesa planetaria combinata, come deciso negli accordi di Giove raggiunti nel luglio 2021.
Le informazioni di Val Nek sono ancora più cruciali per capire che anche se la Federazione Galattica può aiutare l'umanità condividendo tecnologie avanzate legate alla difesa, queste devono essere costruite dall'umanità, alias "terreni" per rispettare la Prima Direttiva della Federazione, che è stata rivelata in un precedente articolo .

https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=PP0aL607pT4&feature=emb_logo


Tutta questa costruzione di difesa viene fatta segretamente ed in luoghi remoti come la Luna. Da qui la necessità di centinaia di migliaia di lavoratori, in particolare saldatori, per costruire le navi, le basi e le tecnologie che avrebbero fatto parte di una forza di difesa planetaria, nota anche come Flotta Stellare. Ciò solleva la questione di come possano essere spediti segretamente così tanti lavoratori sulla Luna?

Nel mio articolo del 10 settembre che commentava le informazioni di Val Nek, ho citato una delle mie fonti di lunga data, JP, che attualmente serve con l'esercito degli Stati Uniti ed afferma che lui ed altro personale militare hanno svolto un ampio numero di missioni classificate legate alle costruzioni sulla Luna. Ha rivelato che sono state costruite navette ibride che combinano tecnologie umane ed extraterrestri per trasportare un numero significativo di personale e risorse da e verso la Luna. Ho inoltre spiegato che la testimonianza di JP è una prova indipendente che conferma le informazioni di Val Nek.

In un successivo aggiornamento dell'11 settembre , Val Nek ha rivelato ancora di più sulle attività di costruzione segrete che si verificano sulla Luna:

VN: Ora posso riferire che il Lunar Operations Command è in procinto di essere rimodellato in una struttura medica per l'esercito terrestre. Ci sono tecnologie, come sai, che vengono prodotte. Ripeto ancora una volta che queste tecnologie sono tecnologie avanzate della Federazione e vengono prodotte dal popolo terrestre. La tecnologia che sarà presente nel Lunar Operations Command sono le tecnologie mediche. Sarà usato come base medica per l'esercito terrestre.

Le tecnologie sanitarie avanzate sarebbero vitali per una forza di difesa planetaria attrezzata per combattere contro una forza d'invasione extraterrestre. Ciò che sta accadendo, oltre alla costruzione di strutture e tecnologie mediche per i "militari terrestri", è che queste tecnologie avanzate vengono anche costruite per essere rilasciate al resto dell'umanità, il "popolo terrestre".

Come nel caso della costruzione di tecnologie militari avanzate, le tecnologie sanitarie avanzate dovrebbero essere costruite dal "popolo terrestre", in conformità con la Prima Direttiva della Federazione Galattica .

La produzione di massa di tecnologie sanitarie avanzate sia per le forze militari combinate dell'"Alleanza della Terra" - alias l'esercito terrestre / Flotta Stellare - sia per il resto dell'umanità richiederebbe anche molte migliaia di lavoratori.

Data la portata di ciò che viene prodotto in massa sulla Luna in termini di veicoli spaziali e basi per la difesa planetaria e tecnologie mediche per uso sia militare che civile, le informazioni di Val Nek hanno fornito un suggerimento alla domanda sconcertante del motivo per cui gli Stati Uniti stavano vivendo un travaglio carenza, soprattutto di saldatori.

Dopo aver ricevuto queste informazioni, mi sono chiesto se tutta questa produzione di massa segreta sulla Luna potesse essere collegata alla carenza di manodopera in tutto il mondo. Ho chiesto a Val Nek e ho ricevuto la sua risposta tramite Megan il 18 settembre come segue:

VN: In effetti, abbiamo bisogno di più personale per completare questi progetti. Sono progetti che sono su vasta scala ed in effetti richiedono molti lavoratori, come li chiami tu. Sebbene la Federazione non sia responsabile del reclutamento, non posso confermare da dove provenga esattamente il personale. Ma posso dire che è probabile che stiano anche reclutando per una presenza militare nello spazio, poiché anche lì c'è carenza. È probabile che anche le corporazioni inizino a offrire retribuzioni e vantaggi competitivi poiché produrranno in serie queste macchine. Probabilmente richiederanno molto personale con una conoscenza della scienza e della fisica. Questo è tutto. Ti saluto.

Val Nek sta qui confermando che molti lavoratori, che includerebbero lavoratori qualificati come i saldatori, sono necessari per costruire le varie tecnologie e strutture per una forza di difesa planetaria. Ciò includerebbe sia una "flotta stellare" reale sia anche tecnologie mediche avanzate per un uso diffuso sia nel settore militare che in quello civile.

Lo scenario che sembra svolgersi oggi, secondo le informazioni di Val Nek, ha inquietanti somiglianze con ciò che è stato raffigurato nel film Independence Day: Resurgence. In esso, l'umanità ha combattuto contro una forza d'invasione extraterrestre e nei successivi vent'anni ha costruito una forza di difesa planetaria completa. Prima che gli invasori tornassero, un gruppo positivo di extraterrestri si avvicinò, offrendo aiuto nella nostra difesa planetaria. Il film è stato una rivelazione morbida da parte di White Hats/Earth Alliance per la situazione che affrontiamo attualmente come pianeta?

https://www.youtube.com/watch?v=YmfJTf471w8&feature=emb_logo

C'è stato un certo scetticismo nei confronti delle informazioni rilasciate da Val Nek attraverso Megan Rose. L'informazione è sorprendente, ma fornisce una spiegazione molto plausibile del motivo per cui c'è una carenza di manodopera negli Stati Uniti e in tutto il mondo in questo momento. Il fatto che i saldatori siano prominenti tra i lavoratori statunitensi scomparsi è una potente prova circostanziale a sostegno delle informazioni di Val Nek che una forza di difesa planetaria, una Flotta Stellare, viene segretamente costruita sulla Luna e su altre strutture di costruzione sotto la guida degli Stati Uniti.

È altamente improbabile che un tale segreto durerà ancora per molto, il che suggerisce che stiamo per assistere a un'incredibile serie di rivelazioni nei prossimi mesi, in cui molte tecnologie avanzate, sia con applicazioni militari che sanitarie, verranno rilasciate al mondo .

Desidero ringraziare Megan Rose per aver trasmesso la risposta di Val Nek alla mia domanda. Il suo sito web è MeganRoseMedium.com

© Michael E. Salla, Ph.D. Avviso sul copyright






 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu