La Federazione Galattica sta aiutando l'umanità a costruire una Flotta Stellare per la Difesa Planetaria. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Federazione Galattica sta aiutando l'umanità a costruire una Flotta Stellare per la Difesa Planetaria.

Altri

La Federazione Galattica sta aiutando l'umanità a costruire una Flotta Stellare per la Difesa Planetaria.

https://exopolitics.org/galactic-federation-is-helping-humanity-build-a-starfleet-for-planetary-defense/

Scritto dal dottor Michael Salla, 10 settembre 2021.

(traduzione Ben Boux  www.lanuovaumanita.net)





Secondo Val Nek, un Alto Comandante della Federazione Galattica dei Mondi, la Terra sta subendo un importante cambiamento di potere con l'esodo della Flotta Oscura e dei loro alleati Draco Rettiliano e Orione dal nostro sistema solare. Nella sua ultima comunicazione, trasmessa tramite una delle sue contattate, Megan Rose, apprendiamo di più sullo stato degli eventi in corso sulla Terra e sul nostro Sistema Solare, in particolare sulla costruzione di enormi astronavi madre nell'orbita terrestre che fungeranno da avamposti internazionali, e lo sviluppo di una Flotta Stellare per la difesa planetaria.

In un precedente articolo, ho spiegato perché credo che le comunicazioni di Megan siano strettamente allineate con un'altra contattata, Elena Danaan, che ha anche incontrato e conosce Val Nek. Uno dei criteri che utilizzo per valutare la validità delle informazioni provenienti da nuove fonti, come Megan, è se nella vita reale sta accadendo qualcosa che conferma in modo indipendente ciò che viene detto. Nel caso di queste ultime informazioni, stavo comunicando con JP, una delle mie fonti di lunga data (dal 2008) che attualmente presta servizio nell'esercito degli Stati Uniti e desidera rimanere anonimo.

Le sue informazioni, che presto presenterò, hanno confermato ciò che Val Nek stava dicendo in misura sorprendente. Di conseguenza, trasmetto le seguenti informazioni con grande fiducia che è credibile e vale la pena valutare per ottenere una panoramica generale degli eventi in corso nel nostro sistema solare.

La mattina del 7 settembre, questo è stato il messaggio che Megan (M) ha ricevuto da Val Nek (VN).

VN: Marte è stato liberato. L'impero Ciakahrr, la flotta oscura, è completamente fuggito da Marte. Ora stanno cercando di fuggire in altri sistemi stellari, come Sirius A, e formare alleanze per attaccare la federazione ed il pianeta Terra. Questa è la necessità di una sicurezza continua e di personale addestrato dall'esercito terrestre, insieme alla costruzione di una flotta spaziale attrezzata per gestire un attacco. Su Marte, la maggior parte dei loro portali oscuri sono stati completamente chiusi, ad eccezione di alcuni, su cui sta lavorando la Federazione. Il loro portale principale per il loro quartier generale, Aldebaran, è stato completamente chiuso. Questa è un'enorme vittoria per la Federazione, poiché è impossibile per loro rientrare e re-infiltrarsi nel loro prezioso avamposto su Marte.

Come sapete, ho lavorato con ufficiali militari statunitensi per addestrare e implementare una flotta per proteggere e difendere la Terra. Voglio ribadire che abbiamo implementato la tecnologia per proteggere il pianeta Terra.
La flotta stellare, come la chiami tu, è progettata con una tecnologia a densità più elevata, rendendo molte delle nuove navi non rilevabili dal nemico. Il nemico non è in grado di tracciare o localizzare queste navi a causa della maggiore frequenza. Le navi hanno la capacità di materializzarsi e smaterializzarsi in una densità inferiore quando necessario. Questa tecnologia è stata data ai terrestri e deve essere costruita/prodotta dai terrestri in conformità con le leggi della Federazione.

È qui che le informazioni della mia fonte anonima, JP , diventano rilevanti. Sincronisticamente, la mattina del 7 settembre, mi stava dicendo che lui ed alcuni colleghi dell'esercito americano stavano partecipando a più missioni sulla Luna su navette avanzate utilizzando tecnologie extraterrestri nordiche (dei Nordics, pleiadiani)  che erano state condivise con l'esercito americano e costruite sulla Terra.

In un precedente articolo , ho spiegato un incidente in cui JP ha incontrato uno di questi nordici (dei Nordics, pleiadiani) che lavorano con l'esercito americano e ha scattato una foto della navicella spaziale. JP ha detto che mentre i suoi colleghi dell'esercito si facevano cancellare i ricordi, ricordava tutto delle missioni lunari.

Ha descritto la navetta come molto simile ad una navicella spaziale nordics a cui aveva assistito in Brasile nel 2008, subito dopo che abbiamo iniziato le comunicazioni. Ho la documentazione che dimostra che JP è attualmente in servizio con l'esercito degli Stati Uniti e ha completato l'addestramento delle forze speciali (necessario per le missioni spaziali segrete) insieme all'addestramento richiesto per la sua specialità di occupazione militare (MOS 91J) come quartiermastro e riparatore chimico.

JP ha descritto la navetta lunare come veicoli completamente autonomi che erano una combinazione di tecnologia umana ed extraterrestre controllata a distanza dalla Luna e dalla Terra a seconda di dove stava transitando l'imbarcazione. Il principio è simile a quello di una navetta aeroportuale, ma in questo caso il velivolo trasportava il personale militare molto rapidamente avanti e indietro sulla Luna per progetti di difesa e costruzione.

Ecco gli estratti della mia conversazione Skype con JP:

Luna ad essere stancante e luna di nuovo e luna di nuovo e luna di nuovo e luna di nuovo e di nuovo... Conversione del ghiaccio in acqua... Non ho mai visto questo veicolo prima. Simile a quello in Brasile con estremità più affilate... Ricordo qualcosa di interessante, il pavimento era fatto per assomigliare ad una sostanza gel... Ci sedevamo in cerchio allacciati... Senti che la forza G si divide in 2a e tutto sembra normale... Molte persone stanno andando sulla luna e non avendo ricordi, io ho ancora dei ricordi. Io ricordo ogni cosa…. Ci sono sempre lavori in corso. C'è sempre roba nuova in arrivo...

È stato divertente quando una volta ce ne siamo andati. Un altro gruppo è rimasto ma parlava solo francese... È come una cosa internazionale. E un'altra volta un altro gruppo. Rimane, che non sembra nemmeno umano... Simile a noi... A turno, tieni giù questi punti... Sembra più una tecnologia nordics. È come una miscela. Di noi e loro

Lo stato MOS 91J di JP supporta la sua affermazione di essere stato inviato sulla Luna per installare o riparare apparecchiature che convertirebbero il ghiaccio in acqua. Le informazioni di JP supportano direttamente l'affermazione di Val Nek secondo cui la Federazione Galattica sta aiutando gli Stati Uniti e le forze armate alleate a costruire flotte di nuovi veicoli spaziali avanzati per una varietà di missioni: una moderna Flotta Stellare. Le informazioni di JP supportano anche una precedente comunicazione di Val Nek, che descriveva la costruzione di una nuova base lunare e la ristrutturazione di vecchie basi abbandonate.


Ritorno ora alla comunicazione di Val Nek con Megan la mattina del 7 settembre:

[VN] Da qui la necessità per l'alleanza terrestre di stringere accordi con grandi corporazioni. Devo sottolineare che sebbene ci sia ovviamente, in tempo di guerra, la possibilità di una minaccia in arrivo, quel pianeta Terra è sicuro e stiamo facendo tutto il possibile per garantire la sicurezza del popolo terrestre. Non fatevi prendere dalla paura. È mio onore e piacere servire il popolo terrestre.

M: Puoi dire qualcosa sul perché i Ciakar vogliono ritornare sulla Terra?


VN: Non posso rivelare tutto. Sono interessati, ovviamente, al pianeta Terra per le sue vaste risorse. Stanno cercando di stringere alleanze con altre specie di altri sistemi stellari che aderiranno al loro rigoroso codice etico, se così si può chiamare. Quello che voglio dire con questo, storicamente i Ciakahrr, non sono buoni negoziatori. Hanno bisogno di risorse per negoziare, risorse terrestri. Non sono buoni alleati, poiché hanno una natura predatoria e si prendono cura solo dei propri interessi personali. La loro capacità di negoziare, il loro potere, è sostanzialmente diminuito da quando la loro offerta commerciale è stata tagliata/cancellata. Sono stati resi impotenti. Questa è una buona notizia.


Il riferimento di Val Nek alla Federazione Galattica ed alla necessità che l'Alleanza della Terra lavori con le principali società, in particolare SpaceX di Elon Musk, Blue Origin di Jeff Bezos e Virgin Galactic di Richard Branson, ha suscitato molte critiche pubbliche a causa delle pratiche discutibili di questi CEO aziendali nel passato ed i loro collegamenti con il Deep State. Tuttavia, dal punto di vista di Val Nek e della Federazione Galattica, la Terra ha un urgente bisogno di difendersi dal possibile ritorno dei loro ex signori extraterrestri con nuovi alleati. Pertanto, la costruzione di grandi flotte di veicoli spaziali equipaggiati con potenti tecnologie di difesa è una priorità e le grandi società aerospaziali hanno ruoli vitali da svolgere nella costruzione di una Flotta Stellare per l'Alleanza della Terra e i Comandi spaziali combinati delle nazioni alleate.

La sera del 7 settembre, Megan ricevette ulteriori informazioni da Val Nek sulle attività in corso nello spazio che coinvolgevano la Federazione Galattica e l'Alleanza della Terra.

VN: La Federazione sta lavorando con l'Alleanza ed i suoi partner per sviluppare avamposti intorno alla Terra. Questi avamposti verranno installati per vari motivi, ma il motivo principale è la sicurezza e la sorveglianza. Ci sono diverse sezioni della griglia satellitare, come ho detto, lo Space Fence, che saranno monitorate da questi avamposti. Questi avamposti sono simili alla Stazione Spaziale Internazionale, ma non sono la stessa cosa. La Stazione Spaziale Internazionale è nelle mani dell'Alleanza e sarà probabilmente smantellata o ristrutturata, a seconda di ciò che l'Alleanza deciderà di fare. La Federazione è indipendente da alcuni dei loro processi decisionali e questo è uno di questi. Non posso dire altro sulla ISS.

Gli avamposti saranno simili a quella che chiamiamo Nave Madre. Sarà una stazione nel cielo che viene utilizzata per monitorare la Terra e le flotte che proteggono la Terra. Questa tecnologia con cui è costruita la stazione sarà prodotta dalle società che hanno partecipato agli accordi di Giove. È una notizia molto buona ed un grosso problema. Le navi-madre (per navi-madre, intendo, ci sarà una principale e diversi altri avamposti più piccoli, ma comunque grandi, considerando le dimensioni di una normale nave) saranno dotate di tecnologia medica, alloggi per i soldati e molti altri componenti tecnologicamente avanzati che posso rivelare in un secondo momento.


Ci sarà anche spazio per le flotte di navi da attraccare, calibrare e controllare, per assicurarsi che funzionino correttamente prima e dopo il viaggio nello spazio. Per favore, comprendi che questa è un'operazione molto grande, come puoi immaginare, la Federazione sta aiutando gli ingegneri a lavorare, riparare ed imparare queste navi una volta che sono state prodotte dal popolo terrestre.

M: Lo Space Fence, il sistema satellitare, sarà monitorato anche dalla Luna?


VN: Sì, certo, per motivi di sicurezza, la Terra sarà monitorata da molti avamposti nel cielo e sulla Luna, nella nuova base. Questo è il modo più sicuro per gestire le operazioni.


M: C'è qualcos'altro che vorresti dire?

VN: Non in questo momento, darò più rapporti in un secondo momento, poiché le nostre operazioni sono in corso.


Io [MS] ho posto a Val Nek [VN] due domande che Megan [M] gli ha rivolto e abbiamo ricevuto le seguenti risposte [Nota: ho pensato erroneamente che Val Nek avesse precedentemente fatto riferimento a tre avamposti costruiti nell'orbita terrestre per formulare la mia domanda] :

[MS] 1. Ho una domanda sui tre avamposti che verranno istituiti e sulla disattivazione della Stazione Spaziale Internazionale. Per quanto ne so, il National Reconnaissance Office insieme alla CIA aveva una o più stazioni spaziali a forma di ruota invisibile (basate sul progetto della Von Braun Space Station) che usavano per condurre operazioni segrete e di intelligence in tutto il mondo, che erano state impostate negli anni '70 e '80. Cosa accadrà a queste stazioni spaziali stealth NRO/CIA quando i nuovi avamposti saranno istituiti?

VN: Ce ne sono più di tre e ci sarà una stazione principale che è una struttura più grande. Questa struttura è costruita con la stessa tecnologia utilizzata per costruire la nuova base lunare per gli Stati Uniti. È una tecnologia impenetrabile che utilizza un'alta frequenza per creare una griglia nelle pareti della struttura, ma anche in questo caso intorno alla stazione. Ciò impedisce l'ingresso a personale non autorizzato. Questa tecnologia, ovviamente, sarà costruita dal popolo terrestre, facendo così riferimento agli accordi presi negli accordi di Giove. Vorrei ribadire, è probabile, anche se non posso confermare, che l'ISS sarà smantellato o quanto meno rimesso a nuovo a causa della sua tecnologia che presto sarà molto obsoleta rispetto a ciò che viene prodotto per lo spazio in questo momento.

In riferimento alle stazioni spaziali NRO/CIA: Nell'interesse della sicurezza di Megan, non posso rispondere completamente a questa domanda. Cosa posso dire…..le nostre operazioni nei confronti di alcuni di questi gruppi sono in corso. C'è stata, come molti sanno, un'infiltrazione di [una] presenza extraterrestre in alcune di queste organizzazioni. La guerra sul e sotto il pianeta Terra è in corso. Ora che la Flotta Oscura ha lasciato Marte, gli alleati militari di alcuni di questi gruppi sono notevolmente indeboliti e rappresentano una piccola minaccia. Tuttavia, in tempo di guerra, non divulghiamo le operazioni in corso.


La preoccupazione per la sicurezza di Megan è del tutto comprensibile. Un programma spaziale segreto istituito dalla CIA è attualmente esaurito dalle strutture del National Reconnaissance Office utilizzando i finanziamenti del budget nero della CIA. È molto riservato ed esaurisce l'"Ufficio di ricognizione spaziale", che fa formalmente parte della CIA nonostante sia composto da personale NRO e appaltatori aerospaziali. Spiego come l'Office of Space Reconnaissance è stato istituito in questo modo nel 2014 per sfuggire alla supervisione del Congresso e dell'esecutivo nel capitolo 7 del mio libro, Space Force: Our Star Trek Future (2021).

Vale la pena sottolineare che nella legislazione del Congresso, il National Defense Authorization Act del 2020 , che ha creato la US Space Force, le attività dell'NRO rimarrebbero al di fuori della catena di comando militare. In breve, mentre l'US Space Command avrebbe il controllo della Space Force e di altre risorse militari nello spazio, il programma spaziale congiunto NRO/CIA rimarrebbe indipendente. Questa si rivelerà una grande sfida per le future operazioni del Comando spaziale statunitense, come spiega il mio libro sulla Space Force .

La risposta di Val Nek alla mia seconda domanda segue:

[MS] 2. Inoltre, Val Nek è a conoscenza del ruolo della Cina per gli… avamposti della nave madre? La Cina è stata esclusa dalla ISS per sfiducia, ma a causa degli accordi di Giove, presumo che sarà inclusa nei... nuovi avamposti.

VN: La Cina ha un accesso limitato come indicato negli accordi di Giove. Sono considerati dalla Federazione i meno affidabili. C'è un'opportunità di guadagnare fiducia con un buon comportamento nel tempo. Posso rivelare che gli Stati Uniti saranno responsabili di queste stazioni che stiamo producendo.
Altri paesi e i loro programmi spaziali avranno accesso ad essi come indicato negli accordi Giove. C'è un codice di condotta delineato in questi accordi. Ad esempio, come comportarsi nello spazio e altro, cosa si può considerare, linee guida legali per mantenere i loro programmi rispettivamente.

M: Perché la Cina è la meno affidabile?


VN: Le ragioni che non posso rivelare completamente, ma posso dire…..sono state valutate dal Consiglio dei Cinque, un'organizzazione spiritualmente evoluta, leggermente regressiva e con molti interessi personali. Il Consiglio dei Cinque aveva un ruolo negli Accordi di Giove, e parte di quel ruolo era valutare l'evoluzione spirituale dei leader sulla Terra. Questo è stato fatto, ovviamente, per garantire la sicurezza del popolo terrestre, poiché sappiamo che è sotto il controllo tirannico da un po' di tempo.


In Rise of the Red Dragon: Origins & Threat of China's Secret Space Program (2020) spiego come la Cina ha costruito un programma spaziale segreto utilizzando lo spionaggio, l'inganno e il furto aziendale di tecnologie aerospaziali avanzate dagli Stati Uniti e in tutto il mondo. La Cina stava costruendo una grande e potente flotta di veicoli spaziali con l'aiuto di gruppi extraterrestri negativi. La Cina ora deve affrontare un nuovo scenario strategico in cui i suoi ex alleati sono stati costretti a fuggire ed un nuovo gruppo extraterrestre sta guidando l'umanità nella sua transizione verso una civiltà spaziale. Nel frattempo, la Cina sta rapidamente colmando il vuoto creato dall'esodo della Flotta Oscura dall'Antartide, come ho spiegato in un precedente articolo .

In conclusione, le ultime informazioni ricevute dalla Val Nek forniscono molti spunti preziosi su ciò che sta accadendo nel nostro sistema solare. Le sue informazioni sono supportate in modo indipendente dalla mia fonte anonima, JP, che ha partecipato a progetti segreti di costruzione dell'esercito sulla Luna utilizzando tecnologie ibride umane ed extraterrestri, inclusa la navetta spaziale autonoma.

Per quanto riguarda la costruzione di diverse enormi stazioni spaziali - astronavi madre - che servano da avamposti di monitoraggio, riparazione e difesa planetaria, ci sono buone ragioni per cui un tale sforzo è necessario. C'è davvero un'alta probabilità che le razze extraterrestri negative, che sono fuggite di recente dal nostro sistema solare, tenteranno di ritornare in un momento futuro, prima attraverso l'infiltrazione, e infine attraverso mezzi più cinetici usando nuovi alleati interstellari. Le informazioni di Val Nek confermano che siamo nel mezzo di un'enorme transizione planetaria.

L'umanità è stata aiutata dalla Federazione Galattica nella costruzione di una Flotta Stellare per la Difesa Planetaria. Uno "Star Trek Future" si sta svolgendo proprio ora, come previsto in uno Space Futures Report del 2019, e presenta molte nuove opportunità e sfide per l'umanità.  


Desidero ringraziare Megan Rose per avermi trasmesso le informazioni e le risposte di Val Nek. Il sito di Megan è qui .

Se vuoi saperne di più sul nostro Star Trek Future, allora consiglio vivamente il mio webinar dell'11 settembre intitolato Our Star Trek Future , che rivelerà come la Federazione Galattica ha svolto un ruolo significativo per decenni nel coltivare un tale futuro ed è stata persino in contatto con Gene Roddenberry negli anni '60 nel seminare tale idea nella coscienza dell'umanità.  

© Michael E. Salla, Ph.D. Avviso sul copyright

[La versione podcast di questo articolo è disponibile su Apple, Google e Spotify . La versione video di questo articolo è disponibile su YouTube e Rumble ]





 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu