Maria. Attenzione alle vostre scelte. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Maria. Attenzione alle vostre scelte.

Sananda, Esu,Kathryn

Maria. Attenzione alle vostre scelte.

https://www.anjoseluz.com/post/maria-aten%C3%A7%C3%A3o-%C3%A0s-suas-escolhas

Canalizzato da: Anjos e Luz Terapias, 23 giugno 2021.

(traduzione Ben Boux  
www.lanuovaumanita.net)


Cari figli e figlie, di questo bellissimo Pianeta Blu! IO SONO MARIA!

Ancora una volta, sono così grata di essere qui. E oggi voglio parlare di un argomento che stringe il cuore di molti. Tutto è posto in modo da non suscitare speranza, suscitare paura, da provocare mancanza di fede e mancanza di fiducia. I fratelli se ne stanno andando; e tutto è messo in un modo, come se tutti voi non aveste via d'uscita - tutti se ne andranno. È così che cercano di metterlo nella vostra mente. Quindi, ancora una volta, voglio dirvi: tutti coloro che sono o sono stati incarnati su questo pianeta, in questa epoca, hanno fatto una scelta. Tutte le anime senza eccezione, quando si incarnavano, sapevano cosa sarebbe successo; e hanno fatto una scelta, se passare fisicamente o passare in forma spirituale.

Allora perché non rispettare la scelta di queste anime che se ne vanno? Non mettete  come motivo il virus. Il virus è solo lo strumento per questo momento, della decisione di ciascuno, se non fosse per il virus sarebbe un altro fattore. Serve solo come innesco, perché queste anime ricordino che hanno bisogno di andarsene, che hanno scelto di andarsene. Non fatevi spaventare dai numeri, non fatevi rivoltare dai numeri, non rivoltatevi contro i vostri governi, non rivoltatevi contro la gente, non rivoltatevi contro chi non è concentrato sul virus.

Molte persone sanno che tutto ciò che viene diffuso è una bugia e agiscono come tale. Quindi non giudicateli. Non criticate chi non si protegge. Dico solo, che ognuno è anche ad una scuola. Perché, chi non si protegge potrebbe diffondere alle persone che ama?, e domani verranno a dare la colpa allo stesso governo o alle persone che non si sono prese cura di sé, che ha permesso tutto per arrivare a questo punto. Allora vi chiedo: se vi commuovono i numeri, cosa ne sarà del vostro futuro?

Lo abbiamo detto qui: verranno momenti difficili, momenti di grande dolore, momenti di grande perdita. E cosa farete? Dimenticherete tutto ciò che avete imparato? Riempirete i propri cuori di rivolta, rabbia, paura? Critiche a Dio Padre/Madre? Questo è tutto? Possiamo dirvi che le cose accadranno gradualmente, in modo che voi superiate le prove più blandamente; e impariate a diventare più forti ogni giorno; saper agire ogni giorno; per sapere cosa viene emanato ogni giorno. Allora perché preoccuparsi dei numeri?

Non dimenticate mai che ognuna di queste anime ha fatto una scelta. Ognuna di queste anime, se non ha fatto questa scelta, ha raccolto ciò che ha seminato. Perché la stragrande maggioranza non muore? Poiché non ha un focus, non si nutre della "Paura del Virus". Fidatevi, abbiate fede e agite con naturalezza nei suoi confronti. Quindi spesso vi lasciate trasportare da questi momenti che vi vengono presentati. Piangere, supplicare, chiedere a Dio Padre/Madre: "Perché?" Dio Padre/Madre non ha creato niente di tutto questo. Voi uomini avete creato questo, tutto quello che vi accade è frutto delle vostre scelte; è il risultato di ciò che avete emanato per migliaia di anni. Dio Padre/Madre non ha niente a che fare con questo.

Chi siete voi per chiedere o mettere in discussione Dio Padre/Madre? È puro amore, non farebbe nulla se non per l'evoluzione delle anime. Tutto quello che è successo su questo pianeta fino ad oggi è stata una sua decisione. Perché? Perché questo pianeta aveva bisogno di essere questa culla, di una civiltà così coinvolta dai sentimenti che gli venivano presentati, da arrivare quasi all'autodistruzione. Ma a questa gente è stata data una possibilità, a questo pianeta è stata data una possibilità. E chi ha dato questa possibilità? Chi ha preso questa decisione? Dio Padre/Madre. Quindi è assoluto, giusto e amorevole. Non c'è niente da mettere in dubbio, non c'è niente da chiedere.

Non avete ancora imparato che ciascuno raccoglie ciò che semina; possiate voi avere a che fare con i governanti che avete scelto; voi raccogliete ciò che seminate in mezzo a voi. Voi siete la causa di tutto questo. Avete causato questo mondo che avete oggi e continuate a causarlo. Quindi lasciatevi scuotere, lasciatevi scuotere, lasciate che le vostra vibrazioni siano abbassate dai numeri; qual è lo scopo di questo? Volete perdere quella strada per la 5D? Volete unirvi a coloro che vogliono portarvi fuori da quella strada? È questo il vostro obiettivo?

Abbiamo parlato qui ogni giorno e sembrate sordi. Non vi fidate di ciò che diciamo, non vi fidate di ciò che diciamo, vi fidate di più di ciò che i loro media (che è la loro voce) vi danno. Quindi chiunque abbia deciso di seguire questa strada, la segua. Ora, non supplicateci dopo che la strada è molto difficile, perché voi stessi l'avete resa difficile. Svegliatevi, prendete le vostre decisioni. Cosa volete per il vostro futuro? Una Nuova Terra, prospera, equilibrata, uguale per tutti? Oppure volete lasciarvi scivolare lungo questi sentieri sdrucciolevoli che vi mettete davanti?

Eravamo davvero preoccupati per la postura ed il modo in cui guardate tutto ciò che è passato. Tutto questo, miei cari figli, ritarda l'intero procedimento e loro lo sanno, quindi insistono per attaccare direttamente il vostro cuore; che voi vi sentiate dispiaciuti, che voi soffriate, che voi interroghiate Dio Padre/Madre e che la vostra vibrazione diminuisca.

Quindi continuo a dire: raccogliete ciò che seminate. Chi non si lascia scuotere continua sulla strada e andrà avanti. Ed avrete l'opportunità di vederli ascendere, perché hanno creduto, hanno avuto fede, non sono stati scossi; e meritano di essere lì, in prima linea nella prima ondata di ascensione. Dico solo: prendete posizione finché c'è tempo. Fate le vostre scelte finché c'è tempo, o semplicemente raccoglierete i risultati di quelle scelte.





 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu