Messaggio di Serafino 472: LA FRAGILITA' - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Messaggio di Serafino 472: LA FRAGILITA'

Padre/Madre e Entità Superiori

Messaggio di Serafino 472: LA FRAGILITA'

http://abundanthope.net/pages/Rosie/Seraphin-Message-472-FRAGILITY.shtml


Tramite Rosie, 16 dicembre 2021

(Traduzione Lina Capettini –  www.lanuovaumanita.net )



E' nei momenti estremi di fragilità, abitanti della Terra, che avrete accesso alle più grandi intuizioni. State attualmente sperimentando molte situazioni, restrizioni e assurdità che vi sconvolgono e vi tengono in una morsa fino all'osso, fino a toccare il "midollo", il vostro stesso cuore.

Come reagireste se il vostro mondo improvvisamente si capovolgesse? Vi capovolgereste con esso, o ritornereste alla vostra posizione originale, guardando tutto il resto andare " fuori controllo?" Noterete che stiamo usando molte espressioni correnti per cercare di far percepire la sensazione di tensione. Quelli tra voi che sono estremamente sensibili, o che hanno obiettivi molto alti e che sono frustrati per la mancanza di avanzamento, saranno particolarmente colpiti e potrebbero arrivare al punto di disperazione, con il desiderio di porre fine a tutto, ora.

È così che avvengono i suicidi – dovuti ad una sensazione di assoluta mancanza di speranza che nulla può migliorare.
Tuttavia si tratta di una sensazione molto intensa DI UN MOMENTO PARTICOLARE, che include la convinzione di POTER vedere nel futuro e che il futuro non abbia un briciolo di Luce a cui potersi aggrappare. Essere convinti di essere intrappolati in un pozzo senza tempo e senza fondo, per tutta l'eternità, e che nulla cambierà mai.

Questo - per dirla senza giri di parole - è estremamente miope. Possiamo assicurarvi che non è così. Come potete, con una conoscenza limitata in un mondo di menzogne, cercare di nuotare tenendo la testa fuori dall'acqua, ed avere una visione accurata di ciò che sta realmente accadendo? Volete sapere cosa sta realmente accadendo? Se è così, vi tirerete fuori dal fiume, starete sulle sponde e guarderete dalla riva. Potreste anche guardare in alto, al cielo, perché lì potreste trovare un'ispirazione infinita - Punti di Luce che sono in realtà enormi Universi.

Vorremmo chiedervi, nella vostra fragilità, di cercare i Punti di Luce, sapendo che essi contengono una ricchezza di esperienze che voi non potete nemmeno immaginare. Trascorrete un'ora, o anche solo qualche minuto a guardare il cielo e le stelle, ed entrerete in una dimensione di pensiero completamente nuova. Sarete trasferiti ad un livello diverso.
Sperimenterete la calma. Avrete un senso di ciò che significa veramente l'eternità, e vi renderete conto che questo è solo un "inciampo" su un pianeta molto piccolo.

Tuttavia, piccolo o no, esso è significativo. Non vi stiamo consigliando di dire a voi stessi "beh, in questo caso, niente ha davvero importanza". Vi stiamo consigliando di fare un passo indietro e di volgervi alle visioni più grandi delle cose che noi, vostri fratelli e sorelle galattici, vi porteremo e che saranno in bellavista nel futuro.

Nel frattempo vi chiediamo di RICONOSCERE CHE SIETE IN UNA CONDIZIONE FRAGILE e di distogliervi da ciò che vi spingerebbe "oltre il limite", poiché le anime altamente sensibili e responsabili sono estremamente necessarie per la prossima era. Se non siete in uno stato mentale stabile, cercate il modo di "uscire dalla mischia" e di evitare la "situazione di caos". Guardate al vostro stile di vita, alla vostra salute, alla vostra famiglia ed ai vostri collaboratori.
Non lasciatevi coinvolgere in mille discussioni che sono per lo più speculazioni dirette dalla paura. Ascoltatevi dentro e seguite la vostra voce interiore, piuttosto che farvi distrarre da coloro che sono preoccupati, bisognosi e oppressivi.

Di nuovo, questo non significa sviluppare l'egoismo: significa agire con compassione quando la situazione lo richiede, ma non andate a caricarvi di tutti i fardelli. In primo luogo, non sareste in grado di farlo, perché i fardelli attuali sono assai pesanti e tantissimi. In secondo luogo, i problemi possono essere risolti solo da coloro a cui appartengono. Si può offrire aiuto, sì, ma la responsabilità personale di trovare la soluzione deve essere data al portatore stesso.

Potreste sentire che questa sia una situazione "estremamente critica" - che potrebbe essere la fine del mondo. È la fine del mondo per come lo conoscete, e perché questo accada, e perché ne seguano meraviglie, dovete lasciare andare. Questo fa parte del procedimento. Anche il collasso totale fa parte del procedimento. Non sprofondate nell'oblio quando vedrete questo collasso arrivare, e non correte urlando nei vostri nascondigli, ma accoglietelo a braccia aperte, sapendo che alla fine c'è una meravigliosa possibilità per le persone di rinsavire, e per la società di rinnovarsi DA ZERO.

Usate il tempo per raccogliere le idee con la vostra famiglia ed i vostri colleghi. Cosa cambiereste se poteste? Perché vi saranno date delle circostanze in cui tutto potrà essere possibile. Vorremmo allontanarvi delicatamente dall'abisso, cari, dall'orlo dell'autodistruzione, in modo da ritirarvi per un po' ad immaginare un mondo senza precipizi.

Speriamo di avervi dato qualche ispirazione con questo messaggio, che è destinato a tutti coloro che stanno soffrendo in questo momento.
Ricordate che la nuova alba spunterà, che la Luce del giorno segue inevitabilmente la notte oscura.

Serafino.




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu