Saint Germain. Un futuro consapevole. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Saint Germain. Un futuro consapevole.

Sananda, Esu,Kathryn

Saint Germain. Un futuro consapevole.

https://www.youtube.com/watch?v=vi5U6DR020s

Canalizzato attraverso Natalie Glasson. 3 giugno 2021

Fonte originale: Sacred School of OmNa.

(traduzione Ben Boux  
www.lanuovaumanita.net)



Saluti, sono  Saint Germain , ed è un onore venire da voi ancora una volta. Vi ho consegnato molti messaggi ed espressioni di intuizioni o energia durante questo periodo di ascensione. Sono estremamente eccitato e nel bel mezzo del procedimento di ascensione che sta avvenendo, aggiungo la mia saggezza, guida e supporto a tutti coloro che si stanno muovendo attraverso il procedimento di ascensione ora.

In questo momento, io, Saint Germain, desidero condividere un'intuizione per aprire la vostra mente, per creare una nuova prospettiva, una visione o una comprensione che potete portare avanti nella vostra ascensione e nella vostra esistenza sulla Terra. Quando abbiamo una visione o una comprensione nella nostra mente, ci aiuta ad andare avanti nel raggiungimento di ciò che è necessario. Permette anche al vostro essere di aprire nuove opportunità ed esperienze, oltre a permettere a nuove energie di entrare nel vostro spazio.

La visione, il focus che desidero condividere con voi è un futuro consapevole, ed anche un presente consapevole. Ogni essere sulla Terra sta intraprendendo il suo viaggio spirituale. Si stanno tutti muovendo attraverso l'ascensione con la Madre Terra e noi, i  Maestri Ascesi, gli  Arcangeli, guidando e sostenendo. Ci stiamo muovendo anche attraverso il nostro processo di ascensione. Non possiamo giudicare nessun essere sulla Terra. Se percepite che un essere non sta seguendo il proprio procedimento di ascensione, è impossibile giudicare perché non conoscete il loro procedimento di ascensione, non conoscete il percorso che hanno scelto o gli obiettivi che stanno cercando di raggiungere. Pertanto, è importante accettare che ogni essere sulla Terra si stia muovendo attraverso il proprio procedimento di ascensione e che ogni essere è un essere spirituale.

Potreste conoscervi come un essere spirituale che si muove attraverso il vostro procedimento di ascensione, se è così, siete molto fortunati ad avere questa comprensione e consapevolezza, per favore congratulatevi con voi stessi. Vi siete permessi di riconoscere più della realtà che è attualmente la vostra esistenza, e questo vi sostiene immensamente. Come essere spirituale potreste prendervi del tempo per meditare, per concentrarvi sul vostro respiro, forse siete attenti ai vostri pensieri, alle vostre reazioni e alle vostre emozioni. Forse vi prendete del tempo per guarire le ferite emotive del vostro passato, della vostra infanzia o di vite simultanee. Potreste prendervi del tempo per connettervi con le vostre guide, il Creatore, per consentire al Creatore di fluire attraverso il vostro essere. È possibile canalizzare o ricevere ispirazione, intuizione e guida. Ci sono così tanti percorsi, così tanti processi di evoluzione spirituale, il vostro obiettivo attualmente è quello di essere un essere consapevole e pacifico sulla Terra.

Questo incorpora tutto ciò che state ottenendo nel vostro percorso spirituale. Tutti i vostri interessi spirituali, i vostri obiettivi spirituali e la vostra esistenza sulla Terra, anche i vostri sogni, i vostri desideri, le vostre aspirazioni. È un punto focale del presente e del futuro che supporta voi e tutti gli esseri nell'esistere come un essere pacifico e consapevole.

Cosa significa questo esistere come un essere pacifico consapevole? Prenditevi un momento per considerare cosa significa per voi.

Osservate i giudizi che emergono dal vostro essere. Ad esempio, è impossibile essere consapevoli tutto il tempo o è impossibile essere sereni tutto il tempo. Come si può essere sereni quando si sentono rabbia o frustrazione nel proprio essere? Forse sentite che essere pacifici e consapevoli significa essere sottomessi e non mantenere il vostro potere o non rivendicare il vostro potere come vostro. Ci possono essere diverse opinioni e giudizi che emergono nella vostra mente quando vi invito ad esistere come un essere pacifico e consapevole sulla Terra. Vi incoraggio a riconoscere ed osservare davvero le vostre reazioni quando vi invito ad essere un essere consapevole e pacifico sulla Terra.

Quando riconoscete le vostre reazioni, riconoscete le energie che vi stanno ostacolando, i processi di pensiero, i modelli, convinzioni che vi impediscono di essere una persona consapevole e pacifica. Tuttavia, nel farlo, desidero congratularmi con voi perché siete degli esseri consapevoli e pacifici sulla Terra semplicemente permettendovi di riconoscere le vostre reazioni e non è per nasconderle sotto il tappeto, per sbarazzarvene, ma per semplicemente riconoscerle.

Vi invito, prima di reagire a qualsiasi cosa, di ricordarvi che siete un essere pacifico e consapevole, concedetevi comprensione, empatia, gentilezza, amore e perdono se necessario. Osservate la vostra reazione e lasciate che la vostra reazione sia cruda come deve essere. Come essere consapevoli e pacifici, è importante essere rispettosi degli altri e di noi stessi. Quindi, se le vostre emozioni sono crude, portatevi in qualche altro posto dove siete al sicuro, lasciate che quelle emozioni siano crude o lasciatele uscire, lasciatele fluire. Lasciatevi vivere come un essere fisico sulla Terra e scoprirete che rilasciate emozioni e pensieri con facilità. Vi ritroverete ad avanzare naturalmente senza alcun incoraggiamento, vi farete avanti per essere un essere pacifico e consapevole. Semplicemente entrateci.

Quando pensate ad un essere pacifico e consapevole, dovete anche considerare cosa significa essere umani. Quando considerate cosa significa essere umani, è importante considerare le vostre esigenze. Considerate cosa vi rende felice, realizzato e completo. È anche importante considerare che c'è bisogno di rispetto, non solo per se stessi, ma per gli altri, i loro limiti, i loro confini, i loro desideri e le loro esigenze.

Desidero incoraggiarvi a riconoscere nei prossimi giorni cosa significa per voi essere un essere umano, riconoscendo che avete emozioni, pensieri, sensibilità e sensazioni nel vostro corpo. Avete desideri ed aspirazioni, volete essere amati, il vostro corpo ha bisogno di nutrimento, avete bisogno di amicizia e sostegno. Ci sono così tante cose che quantificano l'essere un essere umano. Sta a voi accettare che vi meriti tutte queste cose e che concentrandovi ora nel presente e nel futuro di essere un essere consapevole e pacifico, vi muoverete attraverso un procedimento di guarigione che vi permette di diventare proprio questo, permettendovi di rispettare e riconoscervi come essere umano.

Pertanto, accelerandovi lungo il vostro percorso spirituale e supportandovi nel permettere a coloro a cui è richiesto di entrare nella vostra realtà di farlo. Si tratta di rispettare voi stessi, amare voi stessi, essere gentile e generoso con voi stessi e fare lo stesso con gli altri. Lasciate che tutto fluisca; permettete alle emozioni di fluire quando è necessario, permettete ai pensieri di fluire non sempre con cui essere coinvolti e permettete a voi stessi di percepire pienamente chi siete come essere. Ci vorrà del tempo per incarnare questa focalizzazione sull'esistere come essere pacifico e consapevole e tuttavia, siete già un essere pacifico e consapevole, ora è il momento di incarnarlo.

Il più grande consiglio e guida che posso condividere con voi ora è di essere osservatore, essere osservatore di tutto il vostro essere. Osservate come vi sentite, cosa state pensando, le vostre abitudini, le vostre convinzioni, le vostre situazioni, le vostre realtà, le vostre creazioni, qualsiasi parte del vostro corpo, e siate consapevoli. Come siete consapevoli, ricordate a voi stessi che siete un essere pacifico e consapevole e poi permettere a voi stessi di reagire da quello spazio, non significa che dovete reagire in modo pacifico e consapevole. A volte le energie hanno bisogno di muoversi attraverso il vostro essere, le emozioni, i pensieri hanno bisogno di muoversi attraverso il vostro essere anche attraverso la vostra realtà in modo che voi possiate arrivare in uno spazio pacifico e consapevole. Vi consiglio, quando siete con gli altri, di essere consapevoli di loro, se potete, a molti livelli del loro essere, non cercate di assumere ciò che stanno pensando o provando, ma semplicemente siate presenti con loro.

Mentre ci permettiamo di andare avanti in questo modo di essere presenti, non solo con il proprio essere, ma con gli altri, creiamo una realtà che è pacifica e consapevole, quindi più aperta alle espressioni del Creatore.

Il mio amore è con voi eternamente, vi ringrazio,
Sono Saint Germain







 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu