Sananda. I tempi difficili. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sananda. I tempi difficili.

Sananda, Esu,Kathryn

Sananda. I tempi difficili.

https://www.anjoseluz.com/post/sananda-os-tempos-dif%C3%ADceis

Canalizzato da: Anjos e Luz Terapias, 29 giugno 2021.

(traduzione Ben Boux  
www.lanuovaumanita.net )


Cari figli e figlie del pianeta Terra! IO SONO SANANDA!

Ancora una volta sono grato di essere qui, sono grato di avere ancora una volta una voce per i miei insegnamenti e per tutto ciò che sento di dover dire in questo momento. Non abbiate paura, non abbiate paura di niente. Abbiamo detto di sì, con insistenza, che tempi difficili stanno arrivando. E questa è la verità. Ma spieghiamo un po' di più come sarebbero quei tempi difficili.  

Coloro che sono già in cammino, su questa strada verso la 5D, hanno, nel tempo, apportato cambiamenti nel loro comportamento, nel loro modo di pensare, nelle loro convinzioni; si sono già adattati sul modello della 5D, dove l'obiettivo principale del sentimento è l'amore incondizionato. Quindi per coloro che sono già in viaggio, le ferite stanno già guarendo. Dico ferite, perché quanto è uscito, quanto è venuto a farvi soffrire ancora? Ma per un solo scopo, che voi vi sbarazziate di questa sofferenza, incluso il ricordo di questa sofferenza. E quelle ferite lasciarono di nuovo i loro segni; molte hanno causato nuovi segni, quindi il viaggio per voi non è stato facile.

C'è chi dice, chi afferma, che camminare sulla strada della 5D sia facile e leggero; Posso dire che saranno pochissimi. È un segno che sono stati preparati molto prima di questo intero procedimento; e hanno missioni estremamente rilevanti nel contesto generale. Non è il caso di voi Operatori di Luce, Semi Stellari. Voi avete attraversato un lungo periodo di sonno profondo, dove avete vissuto la vostra vita, ma non ve ne siete ricordati, ad ogni reincarnazione che avete avuto. Tutto è stato dimenticato, tutto è ritornato a zero.

Le vostre anime per la missione che avevano intrapreso durante la reincarnazione, conoscevano la via da seguire in modo che avreste cercato l'equilibrio e la resa dei conti ogni volta. Ma anche questo non era loro permesso, in quanto coscienze umane,  avere questa conoscenza. È come se la vostra anima gridasse, urlasse, ma la vostra coscienza non sente, perché esistevano così tante barriere lì, per non farvi sentire la vostra anima. E' tutto nell'ambito di questa dimensione.

Quindi ogni volta che sapete qualcosa su cui la vostra anima si sia impegnata, ogni volta che ricordate quello che avete fatto voi stessi, il dolore ritorna, ritorna intenso e provoca ferite. Quindi se potessimo usare un'immagine un po' grottesca, vi direi che siete soldati di guerra, pieni di bende, bandane, garze, alcune più simili a mummie dalle tante esperienze avute. Come ho detto, sarebbe una metafora, della quantità di sentimenti, la quantità di ferite che avete dovuto rivivere, che avete dovuto rivivere, per porre fine a tutto.

Quindi, quando parliamo di tempi difficili in arrivo, vi chiedo: quali tempi difficili? Ciò che avete passato, è stato facile? Vi garantisco che quasi tutti risponderanno di no, che è stato molto difficile. Il cambiamento nelle loro vite, l'allontanamento dai familiari, dagli amici, da quei presunti amici che si dicevano fratelli e sorelle, ma che oggi non accettano il vostro modo di vivere e si sono allontanati, dileguati; ed oggi molti di voi si ritrovano soli, letteralmente soli. È facile essere soli? La stragrande maggioranza risponderà: "Per me sì, perché mi sono ritrovato, sono solo con me stesso, ma sono felice così. Perché ho imparato a conoscermi, ho imparato ad amarmi. E anche, quindi, il mondo là fuori per me è diventato un po' strano".

Perciò questa solitudine per molti non è poi così male; era la via ed il modo per incontrare la vostra spiritualità interiore. Per molti, direi invece di no, soffrono ancora di tanto vuoto, non sono ancora riusciti ad imparare ad essere autosufficienti, ad amarsi pienamente; hanno bisogno che gli altri li amino, che li facciano sentire vivi. Quindi, procedere è stato molto difficile; ed a volte, direi tante volte, pensano di mollare tutto. Quindi quali strade difficili devono ancora venire?

Per quelli di voi che hanno già percorso tutta questa strada, che somigliano di più a dei soldati di guerra, direi che l'incubo non è ancora finito. Soltanto che ora, l'incubo sarà esterno, non sarà più in relazione a voi. Avete fatto il cammino della vostra anima, avete esposto le vostre ferite della pelle, state sentendo il loro dolore, ma vengono guarite con tanto amore e con tutta la Luce che arriva. Quindi i tempi difficili saranno all'esterno, voi nel mezzo, in modo che quelli che si sono allontanati da voi, quelli che vi hanno deriso, che vi bollano come pazzi, visionari, totalmente squilibrati,
vedano chi è con la verità.  

Quelli che ridono, quelli che deridono, quelli che pensano che tutto là fuori sia la realtà, inizieranno ora la loro strada. È come se voi, oggi, aveste già superato percorsi molto brutti, percorsi praticamente insormontabili, ma aveste una linea, sapeste in che direzione andare. Ed è quello che avete fatto per tutto questo tempo ed oggi siete sulla strada della 5D; e con ogni ferita esposta, che comincia a rimarginarsi, questa strada diventa più facile, più bella, più alta.

Allora posso dirvi che queste strade che avete percorso si sono chiuse. Gli ultimi che saranno su questa strada l'hanno chiusa, non esisterà più. Perché no? Perché chi sceglie di deridere, ridicolizzare, non accettare, scegliere di vivere i piaceri della 3D, non merita di avere la strada già aperta perché è stata una loro scelta. No, non abbiate pietà e non rispondetemi: "Oh, ma non lo sapevano". Perciò vi ricorderò una cosa: ogni anima incarnata su questo pianeta, in questa era, era molto ben guidata su ciò che stava per accadere. Quindi, tutte le anime sanno esattamente cosa sta succedendo. Il grosso problema è che l'ego di ognuno di loro, non permette loro di vedere, mostra loro che i piaceri, i vizi, le abitudini di questa dimensione, sono più importanti.

Queste persone hanno fatto una scelta; e queste persone ora dovranno creare percorsi, dovranno trovare quel percorso che voi avete iniziato lì indietro, attraverso il cuore, non la mente. Non sarà con la rivolta, non sarà con la disaffezione, non sarà con il giudizio che troveranno la strada. È una strada magica, che è stata chiusa, ma per coloro che risuonano d'amore e che decidono di seguire la strada verso la 5D, si aprirà automaticamente al passaggio di quel fratello e si richiuderà subito dopo.

Allora la strada non può essere aperta per tutti, perché sarebbe invasa dalla disperazione, dalla paura, da tutti i sentimenti che risuonano nella 3D e che contaminerebbero questa strada verso la 5D. Così viene chiusa ed il portale si apre solo a chi emana amore, solo a questi. Coloro che non emanano amore non potranno passare.
Verranno tempi difficili, non per voi. Potrebbe essere difficile per voi osservare o vedere quanto queste persone siano coinvolte nella 3D. Come saranno le loro reazioni? Non sarà un bel quadro da vedere. Per loro verranno tempi difficili. Per voi direi che saranno tempi di prove, esami, su dove avete fatto il cammino. State camminando lì coperti di bende, ma state camminando. Non fa più male; può essere che alcune ferite facciano ancora male, siano ancora aperte, anche sanguinanti. Ma l'amore che avete, la decisione che avete preso di entrare nella 5D, vi rende forti e durante il cammino il dolore va via.

E' come se foste in cima ad un ponte, dove guardate in basso e vedete tutti coloro che sono disperati, in rivolta, senza amore. Ma possono anche osservare, e quelli che si distinguono, quelli che si rendono conto che ciò che verrà detto è la verità, iniziano ad allontanarsi da quel nucleo di confusione. E questi di sicuro avranno intorno molti esseri di Luce che li spingono a dirigersi verso la strada giusta; e quel Portale si aprirà e loro inizieranno il loro cammino, come voi che siete partiti da laggiù verso la 5D.

Con solo una grande differenza, voi potete avere tempo per questo. Per loro è come se stessero camminando sulla strada, ma dovranno correre. Quindi quando le ferite verranno fuori, verranno tutte in una volta. Non sarà facile per loro, ma garantiamo che tutti avranno il nostro sostegno, avranno il nostro aiuto per sopportare il dolore delle loro ferite.
Quelli che continuano nella rivolta, nella disaffezione; avranno fatto le loro scelte, non c'è nient'altro da fare.

Guardare questo caos dall'alto di questo ponte non sarà facile. Ma io vi dico, perché guardare? Quello che dovrete fare è pregare molto. È, prima di tutto, assorbire tutto ciò che verrà detto, il che non sarà facile nemmeno per voi. E ricordo a ciascuno di voi di assorbire correttamente, senza giudizio, senza opposizione. Potreste essere tristi, piangenti, sarà perfettamente normale. Vi daremo un po' di tempo per elaborare tutto questo, far uscire la vostra tristezza, ma non dimenticate di vivere questo momento con noi, accanto a ciascuno di voi. Perché in questo momento di dolore, in questo momento di realizzazione di tutto quello che è successo, tornerete ad essere umano, come da tanto tempo fa. E potete vedere chi hanno contribuito a tutto questo, hanno contribuito a far sì che tutto accadesse.

Noi saremo lì accanto a voi, per non farvi cedere al giudizio, al dolore, alla disperazione. E per essere dalla parte di ognuno di voi, cosa ci vorrà? Ci chiamate, ci permettete di mettervi tra le nostre braccia. E voi sarete quei bambini che piangeranno, urleranno, scalpiteranno, ma sarete protetti dalla nostra energia. Fino a quando passa quel momento di dolore, quella catarsi di dolore, e noi vi rimetteremo insieme. È arrivato, l'avete sentito ed è finita. Ne uscirete anche, più puri, dopo tutta questa catarsi.

Voi capite che non stiamo qui a scherzare, quando parliamo di chiedere il nostro aiuto. Sapete chi siamo intorno a voi. Il momento sta arrivando e molte persone pensano che questa sia una sciocchezza, non pensano che avranno bisogno del nostro aiuto. Allora vi dico, quelli che la pensano così, in questo momento di catarsi, se non avete il nostro aiuto, non potrete uscirne da soli. E potreste anche, a seconda dell'intensità di ciò che sentite, uscire dalla quella strada della 5D; e cadere da quel ponte... e scendere laggiù con tutti quelli che sono disperati. Non fate orecchie da mercante a quello che diciamo. Siamo stati molto chiari. E molti trovano ancora tutto questo inutile, perché in questo momento avranno altri dalla loro parte. Quali altri? La stragrande maggioranza di voi è sola, quindi cos'altro avrete? I disperati intorno a voi?


Allora vi unirete a loro; e andrete sicuramente fuori strada da quella verso la 5D.

Non è una punizione, sono scelte. Imparate a pensare alle conseguenze delle vostre scelte. Solo quello. Cercateci finché c'è tempo, in modo che voi ci crediate e ci sentiate intorno a voi. Perché chi pensa che tutto questo sia una sciocchezza, ci chiamerà subito; noi ci saremo, ma non ci sentirete e dubiterete che ci siamo. E poi effettivamente non lo saremo.

Quindi le scelte saranno VOSTRE. L'intero procedimento non sarà facile per nessuno. Quindi, fate in modo che noi vi siamo intorno e noi assicuriamo a ciascuno di voi che avrete il nostro pieno coinvolgimento e che affronterete tutto questo in modo forte. E ne uscirete in avanti, praticamente pronti per la 5D.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu