Serafino. Messaggio 497: Avvicinandosi al momento della mancanza del peso - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Serafino. Messaggio 497: Avvicinandosi al momento della mancanza del peso

Padre/Madre e Entità Superiori

Serafino. Messaggio 497: Avvicinandosi al momento della mancanza del peso

https://talkitup.community-pro.de/forum/index.php?thread/17-seraphin-messages-relevant-to-the-transition-period/


Attraverso Rosie, 8 luglio 2022

(traduzione Ben Boux   www.lanuovaumanita.net)



C'è un momento, amati, in cui siete su un'altalena e quando raggiungete il punto più alto - quel punto di "non ritorno". Questa è la frazione di secondo in cui siete sospesi in aria, anticipando la vostra oscillazione verso il basso, ed in quel momento siete senza peso, in bilico sul bordo di qualcosa ancora sconosciuto, ma sapendo che decollerà immediatamente, trascinandovi con grande velocità in un'altra direzione completamente diversa. In questi momenti potreste provare euforia, paura, impotenza o potreste semplicemente provare sollievo dal fatto che le cose stanno per muoversi, per quanto voi possiate sentirvi pronto o non pronto.

C'è un momento in cui l'acqua diventa così calda da bollire e, a quel punto, è inevitabile che l'acqua si trasformi in vapore. Questo denota un cambiamento nella vibrazione e indica la consapevolezza che ciò che una volta era solido e familiare può ben dissiparsi in qualcosa di invisibile e intangibile. C'è un momento in cui la pressione in alcune aree è così forte, che le pesanti nuvole convergono e provocano grandi scariche di elettricità che colpiscono il suolo. Si tratta di una generale
“pulizia dell'aria”, accompagnata da una pioggia battente che purifica.

Tutti questi fenomeni sono ciò che si potrebbe chiamare “naturale”, eppure dimostrano la qualità immutabile della legge cosmica, di causa ed effetto, della legge dell'equilibrio e del processo di trasformazione.

È qui che vi trovate, cari abitanti della Terra: ad un apice, ad un incrocio, in una fase di trasformazione in nuovi esseri.

Che tipo di esseri, potreste chiedere.

Diciamo che coloro che sono rimasti con il pianeta avranno assimilato una
“componente divina”, e che questo guiderà tutti i loro pensieri e le loro azioni. La densità della vostra situazione attuale con tutta la sua corruzione, abusi e violenze si sarà dissipata, e ciò provocherà in voi un sentimento di grande sollievo. Vi sentirete più leggero, in un senso, ma in un altro, potreste sentire la "pesantezza" di portare una responsabilità divina. Questo è molto reale. Come abbiamo detto più volte, ognuno di voi è qui per svolgere un compito, e per farlo in modo responsabile. È davvero una parola chiave che circonderà le vostre vite future.

La responsabilità non può essere diffusa. Non sarà possibile essere
“in parte responsabili”, perché anche questa affermazione si sottrae alla responsabilità. Dovete essere tutti responsabili al 100% delle vostre azioni e dovete tutti contemplare il 100% delle volte come le vostre azioni influiscono sugli altri. Questo può sembrare un compito formidabile, ma vi rallegrerete nel seguirlo quando vi renderete conto che questo è il vostro contributo molto personale ad un Paradiso a cui tutti contribuiscono equamente e di cui tutti possono godere.

E mentre
"aspettate" questo momento di assenza di gravità, che sarà improvviso e monumentale e probabilmente travolgente, può essere utile esercitarsi per il suo arrivo, prendendo momenti durante la giornata per sapere, in ogni cellula del vostro essere, che qualcosa di nuovo e lo spettacolare sta per iniziare, mentre allo stesso tempo ci si rende conto che questo significa la fine del familiare, del comodo e del lento.

Non possiamo sottolineare a sufficienza il RITMO RAPIDO CHE POI SCORRERÀ.

- Siete pronti per CORRERE, amati? Perché allora le vostre passeggiate casuali saranno finite.

- Siete pronti per l'INTENSITÀ, amati, perché sarete ricercati su base continuativa e disperatamente necessari.

- Siete pronti a confortare gli altri, amati, perché molti subiranno un grave trauma.

Speculiamo su come affronterete tutto questo. Cercate di prepararvi mentalmente e di sistemare le vostre case fisiche, mentali e spirituali in modo che possiate MUOVERVI VELOCEMENTE COME UN ALLEGGERIMENTO AL SERVIZIO DELL'UMANITÀ.

Serafino.





 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu