St.Germain, Ashtar, Sananda. Messaggi dal Brasile. - La nuova umanità

Vai ai contenuti

Menu principale:

St.Germain, Ashtar, Sananda. Messaggi dal Brasile.

Sananda, Esu,Kathryn

St.Germain, Ashtar, Sananda. Messaggi dal Brasile.

Canalizzato da: Anjos e Luz Terapias, 3 giugno 2021.

(traduzione Ben Boux  
www.lanuovaumanita.net)


https://www.anjoseluz.com/post/saint-germain-voc%C3%AAs-est%C3%A1-pronto-para-a-jornada

Saint Germain - Sei pronto per il viaggio?

Cari fratelli del pianeta Terra! SONO SAN GERMAIN!

No, non aprirò il nostro viaggio qui oggi. Inizierà domani. Ma ho bisogno di trasmettere alcune sensazioni e di lasciarvi alcuni punti da analizzare. Quale sarà questo viaggio? Perché questo viaggio sta accadendo ora?
Come sapete, governo l'intera transizione planetaria e, insieme a Maytreia, governerò questo pianeta in questa Nuova Era dell'Acquario. Quindi niente di più naturale, che vi prepari nella mia Fiamma Viola, in modo che possiate iniziare questo viaggio con tanto amore e con tanta preparazione nei vostri cuori.

Purtroppo noto in alcuni la mancanza di messa a fuoco, la mancanza di attenzione. È come se alcuni si trovassero sull'orlo di una scogliera e qualcuno dicesse:
"Salta e sarai salvato!" Ed alcuni saltano, non considerando attentamente ciò che viene detto. Perché così tanta disperazione, perché così tanta mancanza di concentrazione, perché così tanta mancanza di comprensione? Direi che molti cadranno per strada proprio perché non sanno nemmeno perché sono qui in questo viaggio. "Vanno tutti, quindi vengo anch'io!" Vorrei che rifletteste un po' sul perché, perché avete scelto di intraprendere questo viaggio. Perché tutti sono saltati giù dalla scogliera, salterete anche voi? Questa è la domanda che lascio qui oggi, ma vorrei che voi aveste una risposta sincera. Non c'è nessuno che vi censura, non c'è nessuno che vi ascolta. Rispondete sinceramente,

Chi cerca con il cuore, cerca con amore, cerca la propria elevazione, vi entrerà e vi rimarrà, perché vi entra con uno scopo; i loro cuori sono pieni di gioia, pieni di amore, desiderosi di insegnamenti, di cambiamenti... questi rimarranno. Ora, quelli che entrano senza nemmeno sapere perché, solo perché hanno visto entrare tutti; state tranquilli, non rimarranno. Non perché porterò fuori qualcuno, ma perché non faranno la passeggiata, non accetteranno i cambiamenti. È perché? Perché non siete entrati nel viaggio con il cuore, siete entrati perché lo facevano tutti, perché qualcuno ha detto che sarebbe stato bello.

Ritorno all'immagine: si sono buttati dalla scogliera perché alcuni si sono buttati. "Allora deve essere buono, giocherò anch'io". Sfortunatamente, alcuni non hanno ancora imparato che nulla di ciò che viene fatto all'interno della spiritualità senza cuore funziona; molti non lo hanno ancora imparato. Lo fanno per il gusto di farlo, partecipano per il gusto di partecipare, non vogliono davvero cambiare. Pensano che il cambiamento sia venuto dall'esterno, pensano che solo partecipando, tutto cambierà, l'ambiente cambierà e che non è necessario fare altro, che non è necessario cambiare, trasformarsi.
Ma insisto, il cambiamento non è nell'ambiente, il cambiamento è e sarà sempre in voi.

Ogni passeggiata, ogni viaggio, ogni meditazione fatta, il cambiamento è in voi. È chiaro che il cambiamento operato in ciascuno si riverbera nel Tutto. E così è, e così sarà. Quindi mi piacerebbe molto che coloro che hanno giocato solo per partecipare, ripensassero alle loro posizioni; rendetevi conto se volete davvero fare dei cambiamenti o pensate che tutto sia fuori, niente sia dentro. Questo sarà un viaggio molto lungo e, come ho detto, molti saranno in arrivo. Non è un viaggio facile, se lo fosse direi solo "Leggi o ascolta il libro ed è finita". Se è così, farei in modo che tutta l'umanità leggesse le mie parole e tutto andrebbe bene. Ma questo viaggio non è solo leggere un libro, ha la mia energia che circola in esso, ha la Fiamma Viola che lavora in esso. Quindi non sta solo leggendo un libro.

Per molti, i dettagli contano.
Faccio anche una domanda: cosa è importante in questo viaggio? E' il vostro cambiamento, o dovete fare tutto perfettamente come gli altri, per arrivarci? Non sono state avanzate richieste. Quindi chi vuole partecipare, ascolti, niente di più. Ma vi ponete sempre come danneggiati, come quelli che non possono fare perché non hanno ciò che dovrebbero. Ma solo non è stato chiesto nulla. E ho un messaggio per coloro che hanno problemi e che non possono seguire in un modo o nell'altro: se aprite i vostri cuori, troverete la soluzione. Vi aiuteremo a trovare la soluzione. Non limitatevi a lamentarvi, agite. E qual è l'azione? Rendete noto all'universo ciò di cui avete bisogno e lo avrete.

Non gettate sugli altri la soluzione ai vostri problemi. Il mondo non gira intorno ad uno solo. Per ognuno di voi che ha un problema, chiedete all'universo di aiutarvi. E se la vostra preghiera viene dal cuore, sarete sorpresi che la soluzione arriverà. Non giocate in grembo agli altri. Non avete ancora imparato, a chiederci di risolvere i vostri problemi, continuate a giocare l'uno per l'altro, chiedendovi aiuto. Non avete ancora imparato. Spero che con questo viaggio voi possiate migliorare questo e credere di poter contare sul nostro aiuto in qualsiasi momento, per qualsiasi cosa.

Come sarà questo viaggio? Semplice, molto semplice; basta seguire un percorso. È come se iniziaste tutti da una linea, una linea da cui tutti dovrebbero iniziare. Non importa quando, non importa come; e inizierete questo viaggio. In alcuni punti di questa strada ci saranno alcune attività. Non sono barriere, non sono ostacoli, sono attività. E svolgendo queste attività, riceverete la mia energia e l'energia della Fiamma Viola. È inutile accelerare il passo. Molti hanno già in mano i decreti. È inutile farne diversi, perché in essi non avrete l'energia per il cambiamento. Sarà uno ogni giorno, e una volta alla settimana riceverete un capitolo del libro con alcuni punti da studiare.

Questo sarà il viaggio, tutto molto semplice, tutto molto facile, non c'è difficoltà per capirlo. Il viaggio inizierà domani. Chi non partirà domani dovrà partire dall'inizio del viaggio, non nel decreto posto il giorno della partenza. Spero che voi lo capiate e lo rispettiate. Perché chi non parte, dall'inizio della strada, non guadagnerà nulla. È inutile fare tutto in un giorno, per arrivare a ciò che viene pubblicato quel giorno. Pensate sempre in questo modo: immaginate un grande corridoio e questo corridoio ha dei muri sul lato. Per entrare in questo corridoio dovrete andare all'inizio, non c'è modo di entrare nel mezzo, deve essere sempre all'inizio e questo corridoio inizierà il vostro viaggio.

Quindi fate tutto con grande amore, fate tutto con grande voglia di cambiare, di trasformare, di trasmutare ciò che è necessario per ciascuno di voi. Il viaggio non sarà facile, poiché i cambiamenti saranno profondi. Ma state tranquilli che lungo questa strada noi ci saremo e in qualsiasi momento potrete chiedere il nostro aiuto.

Non chiedete aiuto ai vostri compagni di viaggio, perché ognuno dovrà affrontare la propria trasformazione, il viaggio appartiene a ciascuno. Quindi non fate affidamento sul viaggio di qualcun altro per risolvere il vostro. Se volete aiuto, chiedeteci e state certi che agendo in questo modo, per quanto difficile possa essere, arriverete alla fine. E il premio di chi arriva alla fine è l'ingresso nella 5D, è la preparazione quasi definitiva per l'ingresso nella 5D.

Potrebbe essere inutile ripeterlo, ma va sempre bene. Tutto questo va fatto con il cuore, perché chi lo fa senza cuore, chi non fa i cambiamenti necessari, statene certi, non resterà in cammino, perché la stessa energia di questa strada lo metterà fuori combattimento. Credeteci. Chi lo fa senza cuore non resterà sulla strada, ve lo garantisco. Aprite i vostri cuori, aprite le vostre menti e siate pronti per il cambiamento.

Siate pronti ad affrontare gli esseri potenti che siete. Siate pronti ad assumere gli esseri perfetti che siete e, soprattutto, lasciate che la Scintilla Divina si espanda oltre il vostro cuore, nel vostro intero corpo fisico, in tutti i vostri corpi sottili, riverberando sull'intero pianeta.

È così che avrà luogo l'ascensione, quando migliaia di Scintille Divine, milioni di Scintille Divine, miliardi di Scintille Divine si espandono oltre i vostri cuori.


########################################################.

Ashtar - Non guardare di lato durante il tuo cammino

https://www.anjoseluz.com/post/ashtar-n%C3%A3o-olhe-para-o-lado-na-sua-caminhada


Cari figli e figlie del pianeta Terra! SONO ASHTAR SHERAN!

Avevo bisogno di venire qui oggi, di portare la mia energia ed alcune informazioni. Come si dice, non prestate attenzione, non prestate attenzione alle date. Il procedimento è in corso, nulla da aggiungere oltre a ciò, tutto avverrà nei tempi necessari e tutto avverrà come previsto. Non siamo in ritardo. Comprendete che quando innalzate le vostre vibrazioni, quando state come Pilastri di Luce, come fonti di solo amore, accelerate il procedere.

Immaginate se dovessimo dipendere totalmente dalla vostra energia; il procedimento non sarebbe mai avvenuto. Come pianifichiamo? C'è una scadenza, in questa data, qualunque sia l'energia del pianeta, accadrà. Quando vi diciamo che state ritardando il procedimento, significa che fai un passo indietro sulla timeline e aumentate il tempo rimasto per questa scadenza. Quando emanate Luce, quando vibrate in alto, accelerate questa stessa linea temporale e vi avvicinate alla scadenza.

Queste scadenze di cui parliamo, non sono così vicine al momento attuale. Perché sappiamo quanto è fluttuante la vostra energia. Qualsiasi cosa vi fa perdere l'equilibrio; non ci vuole molto. Naturalmente, la stragrande maggioranza qui dirà semplicemente che l'ambiente li sbilancia. No, non nego che il mezzo non si sbilanci, ma quell'affermazione è usata abbastanza e sapete che non è la verità. Quindi vi dico questo: se l'ambiente interferisce con la vostra energia, proteggetevi, create armature, create muri intorno a voi e quell'energia nel mezzo non influenzerà più la vostra energia.

Se le persone camminano in un modo diverso da quello che vorreste, smettete di guardarle mentre camminano, prestate attenzione al vostro. È in gioco il vostro cammino, non quello dell'altro. Molte volte si perde l'equilibrio, si esce da quel sentiero illuminato, guardando di lato. La strada è sempre diritta, ma avete l'abitudine di guardare di lato. E quando guardate di lato, molte cose risaltano, specialmente tutto ciò che voi, a vostro giudizio, pensate sia sbagliato. Quindi interrompete la vostra camminata e trovate un modo per dire qualcosa, muovervi, portare informazioni, per cambiare quell'energia che avete capito essere sbagliata; dimenticando così il vostro percorso.

È come se steste guidando una macchina su quella strada e quando vedete qualcosa che non vi piace, fermate il veicolo, saltate da là dentro e andate lì per esprimere la vostra opinione; mettete quello che capite; mettete quello che pensate sia giusto. Allora vi chiedo: chi siete voi per pensare di avere sempre ragione? Chi siete voi per pensare di poter manovrare gli altri? Chi siete, chi pensate che tutti debbano seguire esattamente quello che volete? Questo è ego, è ego che si mette in mostra e diventa, rendendovi quello che vuole sempre tutto a modo vostro, non importa se ciò che pensate sia giusto o sbagliato.

Quindi vorrei ancora una volta chiedere a ciascuno di voi: salite in macchina e continuate su quella strada senza guardare di lato. Il cammino è individuale, non c'è nessuno accanto a voi sul sedile del passeggero. Siete soli. Questa macchina rappresenta il vostro percorso; dove a volte guidate a bassa velocità, a volte guidate ad alta velocità ed a volte camminate all'indietro, ma il passo è vostro. Allora perché preoccuparsi della cammino di qualcun altro?

Se l'altro ha torto, raccoglierà i frutti dei suoi errori. Se l'altro ha sbagliato, deve cercare la verità. E se va avanti senza ammettere di aver sbagliato, ne raccoglierà anche i frutti. Quindi guardate, ognuno di voi, ai vostri cammini, dimenticate ciò che vi circonda, dimenticate il cammino dell'altro. In questo momento è più che importante che voi prestiate attenzione alle vostre vibrazioni, poiché tutto è estremamente accelerato, gli squilibri diventano molto forti. Perché la quantità di energia che arriva è immensa ed accelera tutto ciò che incontra, positivo o negativo che sia.

Perciò chiedo ancora a ciascuno di voi: fate attenzione ai vostri cammini; non guardate di lato; non vogliate cambiare il mondo; non vogliate cambiare le persone, sono quello che sono. E se, in questa fase degli eventi, non hanno ancora imparato, raccoglieranno anche il risultato della loro lentezza, della loro negligenza, del loro lasciar andare gli insegnamenti. Non preoccupatevi più degli altri. A questo punto il cammino va guardato in avanti, non di lato.

Pensate a questo: su questa strada, una strada che porta alla 5D, più vi avvicinate al punto finale, più questa strada si illumina. E più illuminate questa strada, anche questa Luce si riverbera nel Tutto. Ed è così che aiutate quelli che sono ancora là dietro, i ritardatari, o quelli che non capiscono niente, o quelli che non vogliono capire, o quelli che non hanno voglia di fare niente.

Non siete voi ad abbassare le vibrazioni, a sbilanciarvi, chi aiuterà chiunque. Al contrario, quando si perde l'equilibrio, quella macchina va indietro. E questo cammino a ritroso prende la Luce dal Tutto. Tutto è proporzionale; se generate Luce, la riverberate al Tutto. Se non generate Luce, strappate la Luce da Tutto. Quindi, ognuno si preoccupi del proprio viaggio! Si dimentichi gli altri. Non è più il momento di provare a prendere la mano di qualcuno. Tutti sono stati avvertiti abbastanza. E garantisco a ciascuno di voi che quelli là fuori, che dovrebbero aver bisogno di aiuto, li stiamo cercando e avranno l'aiuto, se lo chiederanno, ma non vogliamo più che voi perdiate l'equilibrio a causa di nessuno.

Capite questo. Se ognuno che è riuscito ad arrivarci davanti, a quella strada, continua a seguirla, lo ripeto, la Luce sul pianeta aumenta sempre di più. E quelle persone ricevono questa Luce. Ora se vi fermate e vi impegnate con queste persone, togliete la Luce dal pianeta, perché ritornate alla loro energia, vi siete connessi con la loro energia. Vi rendete conto di questo? Che quando fermate la macchina, presumibilmente per aiutare chi non sa cosa fare, vi connettete con quell'energia di dubbio, paura, riposo; non importa, vi connettete con essa. E vi garantisco che non è un'energia ad alta vibrazione, e automaticamente ritorni sulla strada. Vorrei che pensaste molto a questo.

Ora è il momento dell'isolamento. Molti penseranno che questo sia essere egoisti. No non lo è. Perché ora il tempo è diverso. Volete aiutare i fratelli dietro? Emanate Luce, ecco cosa dovete fare. Non parlate, non prendete nessuno per mano, ognuno deve trovare la sua strada. Capite questo. È giunto il momento per coloro a cui piace tutto facile, dia girarsi. Finché fermate la macchina, scendete ed andate lì ad aiutare, loro non cambieranno mai perché sanno che avranno sempre aiuto. Non li state aiutando, li state costringendo a rimanere sempre gli stessi, a non cercare nulla, a non fare nulla, senza modificarsi, perché sapete che qualcuno per strada si fermerà sempre e li aiuterà.

Se continuiate a pensare che questo sia essere egoisti, ognuno lo capisce come vuole, ma il momento è guardare il percorso di ognuno. Quindi ancora una volta citerò, non attaccatevi alle date, perché tutto dipende effettivamente sempre dalla vibrazione del pianeta. E vi garantisco che non avete fatto molto per aumentare la vibrazione di questo pianeta. Pochi sono preoccupati per questo, pochi sono su quella strada che camminano avanti ed emanano Luce, pochi. La stragrande maggioranza è più preoccupata di uscire dalla macchina ed aiutare, presumibilmente pensando di aiutare davvero, che preoccuparsi di camminare in avanti ed emanare Luce.

Vorrei allora che tutti voi pensaste, quale energia state emanando su questo pianeta in questo momento? Quale energia quantica state emanando ciascuno di voi nel pianeta? Che tipo di energia emanate al pianeta? State seguendo gli insegnamenti o dimenticate tutto, tutto il tempo? Fatevi questa autoanalisi. Non è più possibile portare nessuno per mano. Le cose vengono dette più e più volte, dette più e più volte, in modo esauriente.
Se le persone non vogliono capire, non sta a voi aprire loro la testa ed inserire le informazioni. Sta a loro voler imparare, sta a loro volersi evolvere, sta a loro voler entrare in quella strada a buona velocità ed andare avanti; o restare dove sono, è anche una scelta.

Quindi, chiedo a ciascuno di voi che è su quella strada, e che siete consapevoli di essere avanti, non fermatevi a salvare nessuno, il vostro ruolo ora è andare avanti. Perché con ogni parte della strada che percorrete, amplifica la Luce sul pianeta, ed è questa Luce che farà cambiare le persone, non voi. Un umano non cambia un altro umano. Ciò che modifica è la Luce, è la scelta, è la volontà di quell'umano; non voi.

Pensateci bene. Cosa state riverberando oggi? La macchina su quella strada va dritta o secondo voi è meglio fermarsi e cercare di cambiare le persone? Concludo dicendo solo una cosa: chi ha bisogno di aiuto non chiede ad un altro fratello, chiede a noi. Questa frase è stata detta qui, posso anche dire che è arrivata migliaia di volte. Quanti hanno imparato, quanti lo fanno? Pochissimi. Hanno un problema e si chiedono tutto.

Rendetevi conto che non cambierete queste persone, sono quello che sono, non vogliono cambiare. Quindi seguite la vostra strada. Volete aiutarli? Benissimo, continuate nel cammino emanando Luce, perché la Luce vi trasformerà. Fatelo e vedrete quanto aiuterete il pianeta ed il procedimento, ed indirettamente a tutte queste persone.
Il cammino è solitario, il cammino è individuale, non potete dare una mano a nessuno.


################################################################.

Sananda - Le nostre origini - Parte III

https://www.anjoseluz.com/post/sananda-nossas-origens-parte-iii


Cari figli e figlie del pianeta Terra, IO SONO SANANDA!

Sono di nuovo qui. Oggi non sarò ripetitivo e non commenterò il Violet Flame Journey. Tutto quello che avevo da dire è stato detto ieri. Oggi continuerò un argomento che ho iniziato un po' di tempo fa, e molti pensano che mi sia dimenticato: la diversità dei loro corpi.

Come vi ho già informato, il progetto iniziale per questo pianeta, per le anime di questo pianeta, era di generare una forma compatibile con il pianeta. Quindi siete un prodotto di questo pianeta. Questo corpo è stato creato con gli elementi per vivere su questo pianeta. Ecco come è nata la connessione così forte e così intensa che avete con Gaia, perché siete i suoi figli, letteralmente, in ogni modo. La base di Carbonio, da cui vengono generati i vostri corpi, proviene da Gaia e tutti gli altri elementi che i vostri corpi possiedono sono contenuti all'interno di Gaia.

Per ogni globo che viene creato nell'universo, la copertura delle anime è fatta secondo quell'ambiente. E così fu creato il primo umano su questa Terra; non quello descritto dalle vostre religioni. E da lì, questa matrice è stata replicata. Quindi le anime di questo pianeta hanno l'abbigliamento fisico corrispondente a questo pianeta. Le altre anime che sono arrivate qui, i semi stellari che sono arrivati prima della caduta di Gaia, sono arrivate con i loro corpi fisici, esattamente come erano sui loro pianeti originali e sono rimasti così, a lungo, qui sul pianeta.

Tuttavia, proprio per svilupparsi, per disseminare corpi fisici su questo pianeta, sono state fatte molte combinazioni genetiche, tra i corpi fisici: quello progettato da Dio Padre/Madre per questo pianeta ed i geni di quegli esseri che sono venuti dall'esterno. Portando così molta consapevolezza e molta intelligenza alle proprie cellule. Questo era il grande obiettivo nel creare queste combinazioni genetiche. Questo era all'inizio; poi la riproduzione tra voi, stava diffondendo tutta questa genetica in tutto il pianeta. Ed ogni razza che arrivava qui, si mescolava con le razze esistenti, generando nuove razze.

Quindi è come ho detto, nessuno di voi è puro, nessuno di voi proviene genuinamente da quel primo prototipo creato per questo pianeta. Tutti voi avete ricevuto geni da varie razze. Posso dirvi che i vostri geni sono un mix di tutti gli esseri stellari che sono venuti qui.
E quando dico tutti, dico tutti. Riuscite a capire cosa sto dicendo? E quando gli esseri che sono arrivati qui, che hanno deciso di prendere per sé questo pianeta, hanno continuato questa propagazione di miscele genetiche, ma non a scopo di evoluzione, ma a scopo di manipolazione. E molti di voi contengono i loro geni.

Questo è un punto da considerare, è un punto su cui riflettere. Come giudicate, come puntate il dito contro di loro, se ognuno di voi possiede o può possedere i propri geni?
Chi lo saprà? Come lo saprete? Direi mai, perché per quanto cerchiate di scomporlo, per quanto cerchiate di approfondire i vostri studi genetici, non scoprirete mai da dove viene ogni parte del vostro DNA.

Questo è un punto, ripeto, da considerare molto fortemente. È come se voi foste il risultato di una grande miscela in un calderone, dove ogni razza che è venuta qui, ha messo un piccolo pezzo del gene lì dentro, e qualcuno ha mescolato quella miscela e ha continuato a far uscire gli esseri umani di questo pianeta. Anche i semi stellari che sono arrivati qui, dopo la caduta, che non sono più arrivati in corpi fisici, sono arrivati come anime e sono stati adattati per ricevere questo corpo da questo pianeta. Proprio perché sono anime evolute, sono riuscite ad adattarsi a questo corpo, anche se non era il corpo originario delle loro anime. Questo è caratteristico nelle anime evolute.

Allora perché discriminazione, perché segregazione? Andate avanti. Vi darò qui l'esempio che è il principale punto di segregazione e discriminazione del vostro pianeta: il colore della pelle. Non capite che chi è nero in questa incarnazione non era nero in tutte le altre. No non lo era. Poteva essere bianco, poteva essere giallo, poteva essere di qualsiasi altro colore. E qual è la ragione principale per cui potete assumere qualsiasi colore? Perché voi conservate i geni di ogni razza, ogni colore nella formazione del vostro DNA. Quindi, se un'anima decide di incarnarsi come nera, i geni che verranno in quel corpo hanno trasformato la pelle in nero, perché quell'anima ha deciso di farlo.

Un'altra anima decide di incarnarsi come bianca, allo stesso modo il corpo generato sarà bianco. Quindi, le anime possono scegliere esattamente come vogliono venire, dove sul pianeta scelgono di incarnarsi. Ed i corpi fisici di ogni incarnazione cambiano lungo il vostro viaggio. Tutto è, perché tutto è possibile, qualsiasi combinazione è possibile tra di voi. Pensate che tutto questo sia successo molto tempo fa e voi vi stavate riproducendo qui.   

La quantità di combinazioni genetiche che esistono su questo pianeta è infinita. Ecco perché raramente vi assomigliate, perché ogni combinazione di geni, di un padre e di una madre, genera un figlio totalmente diverso dagli altri. Quindi la forma, il modello, il colore della pelle, il colore degli occhi, il colore dei capelli, l'altezza, tutto è diverso. Così diventate esseri praticamente unici, senza moltiplicazioni identiche; tranne in alcuni casi.

Quando due corpi nascono esattamente uguali, secondo voi, perché geneticamente non sono esattamente gli stessi, ci sono frattali della stessa anima che dovrebbero unirsi. Quindi scelgono lo stesso modello fisico per venire. Questo è il caso dei gemelli. E come spiegare che alcune persone ne hanno altre sul pianeta che sono molto simili, quasi uguali, e che non hanno nulla a che fare l'una con l'altra? Cosa chiamate sosia. Ad un certo punto una data combinazione è venuta fuori uguale o praticamente uguale a quella esistente, generando queste persone.

Rendetevi perciò conto che la diffusione di geni diversi in tutti voi sul pianeta è immensa. Siete milioni di combinazioni, potrei anche dire miliardi di combinazioni.
Allora come e perché discriminare chi è diverso da voi? È diverso in questa incarnazione, ma per quanto riguarda gli altri? Come ho affermato qui, non necessariamente chi è bianco oggi era bianco nelle incarnazioni precedenti. Così sono i neri, così sono gli asiatici. Prendete i corpi delle famiglie che scegliete, perché questa è genetica. Se scegliete di nascere in Giappone, non nascerete senza le caratteristiche del popolo giapponese. Geneticamente quella donna giapponese e quell'uomo giapponese genereranno un bambino con tratti giapponesi.

Avete attraversato molte razze, ci sono stati innumerevoli colori. Allora perché tanta discriminazione? Perché pensate che l'altro sia migliore o peggiore di voi? Quando diciamo che siete tutti uguali, non è un'esagerazione, siete tutti uguali. Siete tutti uguali nella forma: testa, busto, due braccia, due gambe, cinque dita per mano, cinque dita per piede... tutti nati uguali. Quello che cambia è l'esterno, a causa di queste combinazioni.

Quasi la stragrande maggioranza delle razze nell'universo sono praticamente tutte uguali, tra loro. Quando incontrerete gli esseri stellari, vedrete che sono praticamente identici, con alcune differenze di altezza, ma sono praticamente tutti uguali, il colore della pelle non cambia. Perché non c'era questo incrocio di razze, non c'era questo miscuglio nel crogiolo di razze che hanno generato la razza umana.

Imparate a rispettarvi, imparate a guardarvi l'un l'altro da pari a pari. Non è né peggiore né migliore di voi, a seconda del colore della sua pelle. La questione dell'inferiorità del colore della pelle è stata impiantata in questo mondo per la schiavitù. Siete stati portati a credere che esseri di colore diverso fossero inferiori, peggiori e dovessero essere ridotti in schiavitù. Quindi l'avete accettato come una verità; ma non lo è, questo non è vero. La verità è che tutti sono uguali e che tutti voi siete nati da quel grande calderone, dove tutte le razze che sono arrivate qui, ci hanno messo un po' del vostro gene. Ecco perché tante forme, tanti colori, tante altezze, tante larghezze... ma tutte con le stesse cose.

Questo argomento farà un po' turbare molti, poiché molti di voi pensano di essere puri, pensano di essere razze pure. "No, non ho il gene nero in me." Voi li avete tutti. Proprio come le persone di colore hanno un gene bianco nel loro DNA. Siete un ottimo mix, non dimenticatelo. Ricordate sempre il calderone, dove è stato creato un grande mix di geni per generare umani sulla Terra. Ma seguono tutti la stessa struttura creata da Gaia, hanno tutti gli stessi elementi di Gaia. Tutti sono uguali nella forma, tutti geneticamente uguali, cosa cambia sono le combinazioni. Ed ogni luogo in cui scegliete di nascere, aumenta questo numero di combinazioni esistenti sul pianeta.

Allora qual è la grande lezione? Qual è il grosso problema di questo? Siete tutti uguali, nessuno è migliore, nessuno è peggio, tutti sono uguali, tutti hanno la Scintilla Divina, tutti nascono allo stesso modo.
E, anche, alcuni di voi hanno i geni di coloro che vi hanno schiavizzati. Allora, cosa avete intenzione di fare al riguardo? Vi odierete, vi giudicherete, perché? Avete scelto questo? Smettiamola con questi falsi costumi, che uno sia meglio dell'altro. Siete tutti uguali, davanti a Dio, davanti a Gaia, davanti a noi. Nessuno è migliore di nessuno. Nessuno è più perfetto di chiunque altro. Nessuno è più puro di chiunque altro. Non c'è razza più pura su questo pianeta. Non esiste.   

Tutti voi siete il prodotto della grande miscela di quel calderone, che vi piaccia o no. E quando tra un po' potrete vedere il film della vostra vita, la vita della vostra anima, vedrete quanti corpi diversi avete assunto nel tempo. E forse lì, molti si disperano, impazziscono, perché sanno davvero che non sono mai stati ciò che immaginavano: questa razza pura e sovrana che pensate.

Sveglia, fratelli miei. Il tempo della superiorità è finito, non esiste, non è mai esistito e presto cesserà di esistere. E poi vorrò davvero vedere, quel cosiddetto amore incondizionato che regna su questo pianeta. Questo è il primo passo: capire che venite tutti dallo stesso posto e siete tutti uguali. Pensateci molto attentamente. E d'ora in poi, smettetela con questa assurdità di pensare di essere superiore, di pensare di poter schiavizzare gli altri per la differenza, di pensare di poter discriminare gli altri per la differenza. Ognuno è quello che è. E davanti a Dio Padre/Madre, davanti a noi, davanti a Gaia, tutti sono uguali.   

Nessuno sarà salvato o lasciato stare dalle loro differenze. Ognuno sarà analizzato dalle proprie azioni, dal proprio viaggio dell'anima, dalle proprie scelte; non per apparenza. Anche perché se ve ne siete dimenticati, ve lo ricorderò: noi non vediamo i corpi fisici di nessuno di voi. Vediamo l'anima; questo è quello che vediamo.

Quindi se l'anima brilla, la vediamo brillare. Se l'anima è oscura, la vediamo oscura. Non vediamo corpi fisici. Esatto, perché nel nostro amore incondizionato, per noi, siete tutti uguali. E ciò che conta per noi non è la forma fisica, è l'anima. Solo quello.




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu